Bruciore pene

Buongiorno dottori,
sono un ragazzo di 16 anni e non ho ancora avuto rapporti sessuali.
Dopo un periodo antibiotico, dove ho preso per la prima volta il cortisone ( non so se può essere la causa) ho avvertito un pizzichio seguito da prurito al glande e alla pelle che lo ricopre. Ho incominciato a lavarmi con i detergenti intimi (infasil) e acqua fredda, al punto che il pizzichio e prurito sono passati, ma la pelle che ricopre il glande si è arrossata e quando cerco di tirarla giu, mi brucia e fa male . E credo che la pelle si stia restrigendo. Anche a premere la pelle essa fa male e brucia.
La cosa che mi preoccupa di più è il fatto che non riesco ad abbassare la pelle che ricopre il glande.
È giusto continuare a lavarmi con questi detergenti?
Cosa posso fare per far passare questo dolore?
Dovrei metterci qualche pomata?
Capite che per me non è facile parlare di questo con i miei genitori..
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
a naso, sono al di qua di una tastiera, il suo problema potrebbe configurarsi in mana balanopostite: infiammasione del prepuzio e del glande. Protegga i rapporti con profilattico, mandi la ragazza da ginecologo (per evitare trasmissione venerea a ping-pong) e poi consulti collega dal vivo per diagnosi e terapia.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.. cosa potrei fare per provare a far passare questa infiammazione? Cmq non ho ancora avuto rapporti cn la ragazza..
Cordiali saluti
[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.. cosa potrei fare per provare a far passare questa infiammazione? Cmq non ho ancora avuto rapporti cn la ragazza..
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho appena letto che la balanopostite può venire per streptococco e in effetti la mia cura antibiotica è stata per le placche in gola da streptococco.. puó essere questa la causa?
grazie mille
[#5]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
potrebbe, quello che può fare è andare da collega, non possimao fare terapia di qua. Buon senso e linee guida.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Certo.
Grazie mille
Arrivederci
[#7]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno
La mi situazione é cambiata... il bruciore e prurito sono passati pero credo di soffrire fi una leggera fimosi.
Ora quello che volevo sapere: é possibile tornare alla situazione iniziale senza ricorrere a operazioni chirurgiche? Mi é venuta di colpo perche prima non soffrivo di alcuna patologia, neanche di prepuzio stretto, era tutto normale...
grazie,
Cordiali saluti
N.B. tra pochi giorni dovrei andare dal medico di famiglia
[#8]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
magari pè prorpio fimosi o sclerosi del prepuzio. Vediamo cosa dice il collega e lo specialista. Nessun problema routine
[#9]
dopo
Utente
Utente
Un'ultima cosa..
domani mattina devo andare dal medico di famiglia, però il mio problema diciamo che si è risolto da solo in questi giorni, lavando solo il pene con detergenti intimi 2 volte al giorno...
Però mi faccio lo stesso visitare..
volevo chiedere a lei se è normale, o potrebbe essere, che il frenulo si sia accorciato?
Perchè noto che sia più corto....
cordiali saluti e mi scuso per il disturbo...
[#10]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Difficile che accada quekllo che dice, comunque la situazione va vista dal vivo per capire qualche cosa di certo. Curare igene intima va sempre bene.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio