Utente 250XXX
Buongiorno, sono anni che ho un dubbio e spero che possiate chiarirmeli voi.

Anni fa ho letto che bisognerebbe auto controllare i testicoli per prevenzione, così ho provato a farlo. Subito ho notato che c'era qualcosa che non andava. Nello specifico: il testicolo sinistro è più alto rispetto al destro, in più se lo tocco sento dolore. Dopo aver toccato meglio, mi sono reso conto che non è il testicolo a farmi male ma il "tubo" collegato al testicolo. Se provo a schiacciarlo (delicatamente) sento dolore e questo "tubo" è più gonfio rispetto a quello del testicolo di destra.
Dopo qualche ricerca su internet ho pensato potesse trattarsi di una torsione testicolare o di qualcosa pure più brutto...

Ne ho parlato col mio medico curante che, dopo avermi fatto alcune domande, mi ha detto di non preoccuparmi in quanto non ho niente.
Le domande sono state
- senti dolore se non lo tocchi? NO
- ti sembra ci sia qualche ciste sul testicolo? NO

più qualche altra domanda che non ricordo, ma le mie risposte erano sempre NO.

Secondo il mio medico, una torsione testicolare è molto dolorosa e qualsiasi altra cosa sarebbe comunque dolorosa, io invece se non effettuo nessun controllo andando a toccare, non sento nessun dolore.

Da piccolo sono stato operato di idrocele, non so se possa c'entrare qualcosa.
Sono passati ormai almeno un paio d'anni e la situazione è sempre uguale, non migliora e non peggiora.

Sono soltanto paranoico? Mi sembra strano che il testicolo sinistro sia più alto e che il "tubo" collegato sia gonfio e mi porti dolore se lo schiaccio.

Grazie

[#1]  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
NAPOLI (NA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,penserei agli esiti dell'intervento di idrocele e/o alla presenza di un varicocele,molto frequente in tutti i maschi.Esegua un ecocolordoppler ed uno spermiogramma ma,soprattutto,consulti uno specialista.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

ujna torsione testicolare deter,miona disagio e dolore
IL rischio della autiopalpazione è che elementi fisiologici ( il funicolo spermatioco, il fatto che a sinistra possa essere più grosso, il possibile coesistere di un varicocele, di esiti di interevnti pregressi (idrocele)possono creare uno stato di ansia eccessivo, che possano essere percepite come patologiche situazioni assolutamente normali....
Il testicolo si valuta visitandolo non facendo delle semplici domande.
Nel dubbio si faccia vedere da uno specialista andrologo
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#3] dopo  
Utente 250XXX

Buongiorno,

Riprendo questo vecchio consulto perché, esattamente a distanza di un anno, mi ritrovo nella stessa situazione.

L'anno scorso alla fine passò tutto un paio di giorni dopo le vostre risposte, non so se grazie ai fermenti lattici o meno, comunque passò tutto e per un anno intero non ho avuto problemi.

Ora invece il problema sembra tornato.

Inizialmente ho avuto 4 giorni di mal di pancia quasi costante, peggiorato dopo i pasti, associato a stipsi.
Dopo essere riuscito ad andare in bagno, il problema sembrava risolto.
Invece nei giorni successivi ho notato che il problema si ripresenta ma solo dopo i rapporti sessuali.
Ho cercato di capire meglio la situazione e praticamente mi basta toccare o muovere un po' i testicoli per provocare il mal di pancia in questione.

Il mio medico ripropone i fermenti lattici dell'anno scorso, mentre non considera il problema dei testicoli in quanto sarebbe più una coincidenza dovuta al fatto che probabilmente c'è un'infiammazione in corso in tutta l'area.

Avete qualche consiglio a riguardo? Anche qualcosa da poter suggerire al mio medico che invece non sembra per niente preoccupato dalla situazione.

Grazie

[#4]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore

dalla sua descrizione non sembrerebbe presente alcuna patologia testicolare
le cause di "dolore.fastidio testicolare" son molteplici, spesso legate ad una eccessiva autovalutazione, ad una eccessiva consultazione del "dott Google" ( che sa tantissime cose ma che quasi sempre spaventa i pazienti...!!),
Cerchi di far riferimento ad uno specialista andrologo che possa escludere elementi patologici concreti
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org