Tumore testicoli

Buongiorno scusate ma ho il marito in panico.ha effettuato uno spermiogramma perché eravamo alla ricerca di un altro figlio.oggi l ho portata al mio ginecologo che invece mi manda da un andrologo perché dice che devo escludere una forma tumorale e poi in caso aggiustare i valori dello spermiogramma.ora io ho già preso appuntamento ma volevo un parere da parte vostra
Esame liquido seminale
Giorni di astinenza 4
Volume 1,40
Aspetto acquoso
pH 8.2
Viscosità nella norma
Flifigicazione completa entro 30'
Numero di spermatozoi 6,00 x10^6 ml
Numero totale 8.40 x 10^6
Valutazione della motilità dopo la prima ora
Rapidamente progressivi 0%
Mobili totali alcuni
Test di capacitazione
N spermatozoi per capacitazione 6 x 10^6/ml
Post capacitazione rari
Spermatozoi mobili mobili

Ecco questo è quanto .... Grazie a chi mi aiuterà
[#1]
Attivo dal 2016 al 2018
Andrologo, Urologo, Chirurgo generale
DAi dati dello spermiogramma non si capisce come faccia il ginecologo ad evincere una possibile forma tumorale.... non c'è alcun dato che possa far pensare a ciò. Peraltro, salvo richieste specifiche di ricerche citologiche nessun spermiogramma base potrà mai evidenziare ciò. In realtà nei dati manca la percentuale degli spermatozoi integri o normali (l'ha dimenticata o non c'è proprio?). Gli altri dati esprimono una bassissima produzione e una motilità progressiva a zero (oligoastenospermia grave), ma nulla di più. E' in ogni caso uno spermiogramma da rifare completamente.
[#2]
dopo
Utente
Utente
Valutazione morfocitologica
Forme normali 4%
Anomalie della testa 48%
Anomalie del collo 42%
Anomalie della coda 6%
Leucociti 0.o emazie assenti cellule della linea gedminativa assenti
Nota oliagoastenozoospermia.ipoposia
Grazie in primis della celere risposta
[#3]
Attivo dal 2016 al 2018
Andrologo, Urologo, Chirurgo generale
Come emerge anche la morfologia ha una alta percentuale di spermatozoi alterati per cui il quadro diventa di oligoastenoteratozoospermia grave.... ma tutto ciò nulla ha a che fare con un tumore. Ovviamente serve rapidamente un andrologo che esegua tutte le valutazioni relative alla disfunzione produttiva degli spermatozoi: aspetti metabolico-ossidativi, immuno-endocrini, vascolari testicolari, strutturali genitali, ecc. Tutto eseguito con buona contestualità per evidenziare le ragioni e quindi poter impostare una terapia che non sarà inferiore ad un anno.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille veramente ...Quindi l'unica preoccupazione deve essere quella di ripristinare la 'apparato riproduttivo a livello di spermatozoi ...E quindi in caso posso anche nn escludere che possiamo avere altro figlio ...Incide che ha 47 anni e che ha fatto 6 mesi un ernia inguinale???
E a parer suo che tipo di terapia servirà??
Grazie
Grazie
Grazie
[#5]
Attivo dal 2016 al 2018
Andrologo, Urologo, Chirurgo generale
Un figlio si può avere anche con la ICSI, quindi il problema non è questo, ma quello della salute genitale complessiva e generale. La terapia emergerà dalle valutazioni andrologiche adeguate. Nel tempo adeguato potrebbe anche tornare ad avere una migliore qualità spermatica che significherebbe il ripristino di migliori equilibri genitali e generali.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio