Utente
Salve e grazie in anticipo.
Mi chiamo Roberto , ho 25 anni e martedí scorso (4 giorni fa) mi sono sottoposto (finalmente) ad una plastica frenuloprepuziale per fimosi severa sclerotica.
L'operazione (almeno dal mio punto di vista) è andata bene , dolore per le punture di anestesia ma poi tutto in discesa .
Per il post operatorio mi è stato prescritto di scoprire e ricorprire il glande ad ogni minzione , pulire con acqua ossigenata e medicare con betadine . Fra 3 giorni avrò la visita di controllo ma causa assenza del numero del medico e vacanze di pasqua volevo magari avere un parere in più , che male non fa .
Ecco le mie domande . Di per sè questi giorni stanno procedendo abbastanza tranquilli , dolore quasi mai se non di livevissimq intensità , assente durante minzione e lavaggi con acqua ossigenata (le mie paure). Riesco a scoprire e ricoprire il glande durante la minzione senza enormi problemi (più fastidio e ansia dovuta al tirare una zona cosi delicata e traumatizzata)
In compenso tutta la parte prepuziale e subito inferiori sono ancorq molto gonfie (soprattutto nella zona dei punti) ..è normale che non si sia ancora sgonfiato ?
In secundis , vado In bagno due volte al giorno ormai (se non tre una volta) con conseguente ginnastica , lavaggio, medicazione .. sono normali e sufficienti ?
Terza , ho notato che spessissimo prescrivono gentilyn beta , è corretto che nel mio caso sia assente ? Il cortisone non dovrebbe appunto facilitare lo sgonfiarsi ?
Ultima cosa , leggendo il nome dell'operazione mi aspettavo che si toccasse anche il frenulo , invece apparentemente escluso da tutto , plausibile ?

GraZie ancora !

[#1]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

se di frenuloplastica parliamo è evidente che deve esserle stato rimosso il frenulo, in questo caso pratichi una buona igiene eventualmente anche usando disinfettanti locali e non usi il gentalin beta che contenendo il cortisone rallenta la cicatrizzazione.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente
Intanto grazie mille.
Sto già praticando pulizia con acqua ossigenata e betadine ad ogni minzione (2/3 volte al giorno , 2 con betadine) . È sufficiente ?
Grazie per la delucidazione sul cortisone
Sul frenulo continuo ad essere dubbioso , in quanto non noto punti ne particolari segni (è possibile?)
Per il gonfiore ? È normale che sia ancora gonfio dopo praticamente una settimana?

Grazie ancora

[#3]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
non usi l'acqua ossigenata che in questo momento può essere "irritante", ma usi solo il betadine, per il frenulo bisognerebbe vedere in diretta, per il gonfiore fa parte del post-operatorio ma si ridurrà gradualmente.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille ancora .
Per il gonfiore immaginavo , è più che altro ansia per vedere gli effetti finali dell'operazione (avendo una forte componente estetica in gioco) e per tutti i disagi legati al gonfiore. Sull'uso dell'acqua ossigenata essendomi stata prescritta l'ho sempre usata dal primo giorno , apparentemente senza disagio alcuno (spero non possano nascerne di interni , non visibili da me)

Grazie davvero , domani ho la visità e tutto sarà sicuramrnte più chiaro

[#5]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
non si preoccupi era solo un consiglio, infatti l'acqua ossigenata è un ottimo disinfettante che andrebbe usato solo nelle prime 24 ore e poi essendo irritante e preferibile usare altri disinfettanti locali.

Ancora cordiali saluti
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#6] dopo  
Utente
Ok,
Ieri ho avuto la visita di controllo . Ora non so se sono io che magari dovrei insistere di più o il medico che aveva problemi suoi ma sono uscito con più dubbi di prima .
L'operazione sta procedendo bene a detta anche del medico . Mi ha detto che il periodo antibiotico è finito , e di smettere anche con l'acqua ossigenata . Solo che era leggermente preoccupato ( inteso come interesse, non paura) riguardo al gonfiore ed ai punti "un po secchi" . Mi ha detto di aumentare la quantità di volte che faccio la ginnastica prepuziale ( ora 4 volte al giorno se non 5 ) mettendo sempre il betadine per tenere tuttq la zona umida ( soprattutto i punti , visto che io per natura sono sempre molto secco) . E mi ha dato il via libera per la doccia .
Due dubbi : senza più acqua ossigenata , come e quante volte mi lavo li sotto ? Solo col betadine e con l'acqua e basta in doccia ?
Ginnastica prepuziale , ok che mi ha detto di farla con più decisione ( rispetto al mio metodo troppo delicato ) e più spesso , ma . Da dove prendo la pelle ? Io normalemente tiro tenendo la pelle nella zona al di sotto del glande , non la pelle che lo ricopre , è ok ? E fino a dove ? Io tendo a scoprirlo tutto , compresa tutta la pelle che stà normalmente all'interno.

Grazie ancora

[#7]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
dal suo racconto sembrerebbe che sia stato operato di circoncisione parziale e quindi in questo caso nella ginnastica, tiri il prepuzio fino sotto al glande, si lavi normalmente con acqua e sapone quante volte lo desidera e per due volte al dì usi il betadine.

Cordiali saluti
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#8] dopo  
Utente
Quindi mi fermo una volta scoperto tutto il glande ? Non scopro oltre ? Io ho sempre scoperto tutta la pelle sotto al glande anche, portando la linea dei punti a metà asta circa. Per sapone ok . Per il betadine il medico si è raccomandato di usatlo il più possibile per tenere semrpe umida la zona , non da problemi metterne una leggera patina tipo 4 volte ?

Grazie ancora

[#9]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
si fermi una volta che ha scoperto tutto il glande, usi betadine due volte al dì.

Cordiali saluti
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#10] dopo  
Utente
Salve ancora dottori .
Ormai siamo a 24 giorni dall'intervento e ho ancora parecchi dubbi . E in quanto non ho nessun recapito del chirurgo che mi ha operato mi rivolgo a voi.
Piano piano i punti iniziano a cadere (lasciando il segno circolare della cicatrice , cosa che non mi preoccupa , visto che era palese ci fosse). Quello che mi lascia perplesso è che è ancora gonfio , soprattutto la parte dove c'è il frenulo (tendente alla sinistra) . È normale non si sia ancora sgonfiato ? Più che altro anche per iniziare a farmi un idea a livello estetico , visto che attualmente la cicatrice è tutta storta , non allo stesso livello di altezza glande , ma dal lato opposto frenulo è molto piu scoperto (anche qui , è normale che non sia alla stessa altezza ma in diagonale? )
Ultime due cose , in presenza di un punto noto ancora una crosta di sangue che ricopere (si stava staccando durante un lavaggio) della pelle rossa , devo levarla e rimedicare o aspetto ? . E infine , è vero che non dovevo fumare in quanto aumenta i rischi di complicanze ? Poteva venirmi detto , mi sarei risparmiato di fumare per un certo pweiodo di tempo !

Grazie ancora

[#11]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
16% socialità
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
stia tranquillo il fumo fa male per altre cose e non certo per la sua cicatrizzazione, non tolga nessuna crosticina e lasci che si cicatrizzi normalmente, per il resto serve un controllo diretto che noi da qui non siamo in grado di fare, tuttavia sembrerebbe più un aspetto estetico che comunque chi la visiterà sarà in grado di documentarle.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it