Utente 447XXX
Buonasera, sono stato operato 16 giorni fa a causa di una fimosi e adesso, dopo un brutto periodo iniziale, tutto sembra andare per il meglio: l'ipersensibilità è nettamente diminuita (eccetto che nell'apertura uretrale la quale continua a darmi non poco fastidio), la zona dei punti è migliorata...ma...è normale che dopo 16 giorni i punti siano ancora lì? Riesco a vedere che lentamente vanno assorbendosi ma dopo più di due settimane non ho visto caderne nemmeno uno. Inoltre, a causa dei punti, riesco a scoprire totalmente il glande solo con molta fatica e dolore e quindi la pulizia da quelle parti è sempre un'impresa. Infine, pur lavandolo spesso (circa tre volte al giorno) mi fa cattivo odore e da poco ha iniziato a comparire una strana sostanza liquida bianca, che non mi sembra pus perché più liquida di quello che il pus dovrebbe essere, ma che ciononostante mi preoccupa un po'.

Si tratta di comportamenti normali durante una convalescenza post - circoncisione?

Grazie a chi mi risponderà

[#1]  
Tutto normale i punti ci mettono 20 - 30 giorni a cadere
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Grazie mille. Pensa che la sensibilità (che è solo sull'apertura uretrale) ed il cattivo odore svaniranno a breve?

[#4] dopo  
Utente 447XXX

Grazie mille Dottore

[#5] dopo  
Utente 447XXX

Buonasera, riprendo la discussione per un aggiornamento.
Oggi è il giorno 23 e i punti non accennano a cadere. Ogni tanto provo anche a sfiorarli con le dita e mi sembrano molto solidi, ben lungi da essere sul punto di staccarsi da soli o riassorbiti. Ho contattato il chirurgo ieri che mi ha detto di aver usato dei punti a lento riassorbimento ma dicendo anche che questo tipo di punti si riassorbe solitamente in 20 giorni o poco più. Siamo al 22\23° e ancora sembrano solidi lì.
È normale che dopo tanto tempo i punti ancora non accennino ad assorbersi?

Grazie