Utente 494XXX
buonasera,

Vi scrivo per avere un semplice vostro parere sul come procedere. Sono un po' di settimane che ho notato un "rigonfiamento" sotto il testicolo sinistro, presumo si tratti dell'epididimo (è un tessuto molto molle, che acquista un pelo di consistenza al momento dell'eiaculazione, per poi tornare alla consistenza consueta), non è dolente, e non dà alcun fastidio. Però prima non era sicuramente così voluminoso.

Ora devo prenotare la visita con l'andrologo, però prima volevo una vostra opinione sul da farsi.

Mi conviene prenotare subito una visita con l'andrologo (che senza dubbio mi manderà a fare un'ecografia) oppure andare a fare l'ecografia autonomamente, per poi presentarmi dall'andrologo direttamente con i risultati?
La seconda opzione, a vostro parere è sbagliata?

Grazie mille per la risposta, non vi tedio più.
Buona serata

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

la risposta è semplice, se è sicuro di avere una patologia all'epididimo è senza dubbio indicata un'ecografia prima della visita, mentre se non ha nulla di patologico, come penso, l'ecografia è inutile ma semplicemente un esame con un costo.

Cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it