Utente 506XXX
Buongiorno gentile dottore,

le spiego la mia situazione.
per 4 anni ho assunto l'antipsicotico zyprexa 5 mg.
Dai 17 anni in poi.Questo antipsicotico quando viene assunto provoca una forte sonnolenza che mi fa cadere letteralmente nel letto.
La sonnolenza non è evitabile.In quel periodo avevo l'abitudine di bere molta acqua specie la sera.
Bevevo eccessivamente la sera prima di coricarmi in contemporanea con l'assunzione del farmaco sopracitato.
Se non avessi assunto il farmaco sarebbe sopraggiunto il risveglio naturale durante la notte per via dello stimolo ad urinare.
Cio' non è capitato.Senza farmaco mi sarei svegliato nel corso della notte per andare ad urinare.
Col passare di qualche tempo è comparso un rigonfiamento sul lato destro del corpo (il fianco),ossia un gonfiore duro.
Allora il dermatologo lo scambia per un sarcoma, fa fare una biopsia superficiale e affermano che è da operare.
Insisto a dire a loro che si stanno sbagliano.Fortunatamente non avviene nessuna operazione.
Poi però ammettono che la colorazione del vetrino era sbagliata. All'epoca non avevo soldi e cultura per denunciarli a differenza di adesso.
Sono da solo a rendermi conto e nessun dottore che il rigonfiamento era una ciste da accumulo di acqua dai reni,anche l'addome era più gonfio.Io in quel periodo urinavo normalmente senza dolore e non avevo dolore ai reni.
L'urina era, per quanto riguarda, a causa del fatto che bevo sempre 2 litri di acqua anche in inverno sempre molto chiara tranne che la notte e in altre circostanze.In seguito ,non so spiegare come, in una settimana urinai anche 20 volte in un giorno facendo molto sforzo, vedendo cristalli nell'urina (mi pare di ricordare),la ciste si sgonfio' completamente,l'addome pure. Ossia solo andando di corpo riuscivo ad urinare completamente,avevo sempre la sensazione di non aver svuotato l'urina.Occasionalmente quando andavo di corpo, vedevo nell'urina come dei "filamenti bianchi".Ora son passati 15 anni da questo fatto, le analisi del sangue sono ok, ho appetito, riesco ad andare 3-4 volte a palestra alla settimana per 2 ore ogni volta, non ho male ai reni,urino senza difficoltà, non vedo cristalli nell'urina, raramente qualche filamento bianco.Non ho disturbi nella minzione, nè problemi col sesso.L'unica cosa è che mi alzo la notte per andare ad urinare.
L'urina è quasi sempre trasparente tranne che la notte,quando sono sul posto di lavoro, bevo 2 litri d'acqua da più di un decennio!
.Probabilmente il rene destro è gonfio di acqua ma io ho pensato di stare superattento all'alimentazione compiendo grossi sacrifici alimentari da anni ormai per ovviare a cio': ho pensato che più che mettermi il catetere cosa avrebbero potuto fare?Tanto basta un rene funzionante.L'urina è quasi sempre trasparente perchè bevo 2 litri di acqua tutto l'anno da più di un decennio?

Ripeto: non sono mai stanco
grazie mille per aver letto tutto e saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Ghiozzi

20% attività
8% attualità
0% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Smetta di bere alle ore 19.
Dr. Mario Ghiozzi