Utente
Gentili dottori, sono approdato su questo sito per dirimere alcuni dubbi che cominciano a pesare sulla serenità della mia vita sessuale.
Premetto che l'entità della mia ansia è, probabilmente, principalmente da ascrivere al fatto che io non abbia ancora mai avuto rapporti sessuali.
Sono un ragazzo di 23 anni, a gennaio di quest'anno ho avuto un'orchite al testicolo sinistro, credo da ascriversi ad un'infezione batterica da enterococcus faecalis che è stata curata mediante antibiotici.
Da quel momento mi si ripresentano, in maniera ricorrente ma non costante, episodi di emospermia.
Inizialmente l'andrologo dal quale sono in cura mi ha spiegato che è una situazione che può verificarsi, che non è eccessivamente preoccupante e che si risolve autonomamente; in questa occasione mi ha prescritto un ciclo di cernilen da cui ho tratto estremo beneficio, notando, inoltre un getto eiaculatorio più abbondante e più deciso.
Quando, dopo questo periodo, si è ripresentato il problema, ho nuovamente contattato il medico, il quale, questa volta mi ha consigliato di sottopormi ad un ciclo di onde d'urto a bassa frequenza al pavimento pelvico.
Fatto questo preambolo i miei dubbi possono condensarsi in due domande: è utile e risolutivo il trattamento che mi è stato consigliato?
L'emospermia tende a risolversi o sarà una costante della mia vita sessuale?
Questi dubbi pesano sulla mia serenità spingendomi ad evitare qualsiasi forma di sessualità possibile, sia masturbatoria che di coppia, proprio adesso che ho occasione di scoprirla.

Ringrazio per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore
la emospermia, presenza si sangue nello sperma, è in genere legata ad infiammazioni prostatiche o delle vescicole seminali, transitorie e che si risolvono sempre
il percorso fatto con iul suo specialista è corretto
non si crei problemi legati ai rapporti sessuali
stia tranquillo e viva serenamente questo piccolo fastidio
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org