Utente
Buongiorno,
è da circa 5 mesi che con la mia compagna, stiamo cercando di avere un figlio; abbiamo rapporti sessuali regolari, e soprattutto concentrati nei giorni fertili, ma ad oggi ancora nulla.


Abbiamo tutt’e due 34 anni, non siamo fumatori e abbiamo uno stile alimentare e di vita sano.


La ginecologa, ha dato degli integratori alla mia compagna e le ha detto che dato che ogni mese il ciclo arriva sempre più tardi, pensa che il suo corpo si stia preparando e che siamo sulla buona strada (lei ha sempre avuto ciclo abbastanza regolare, con massimo qualche giorno di ritardo).


Lato mio, volevo sapere se può essere utile assumere vitamine C e D per migliorare il benessere dello sperma, in quanto leggendo pareri su internet, sembrano di poca efficacia.


Inoltre avevo fatto ecografia ai testicoli nel giugno 2017, per una sensazione di fastidio nelle parti basse, attribuita poi al fatto di accavallare spesso le gambe e limitando il gesto, il fastidio non si è quasi più manifestato.
L’esito dell’ecografia scrotale era il seguente: Entrambi i testicoli sono in sede, di volume, morfologia ed ecosteuttura nei limiti di norma.
Non espansi in sede epididimale.
Regolari calibro e morfologia dei vasi funicolari.
Non idrocele

Mi può confermare gentilmente che l’esito dell’ecografia fatta nel 2017 non evidenzi nulla di anomalo?


Aggiungo che ho sempre avuto vene visibili sullo scroto, nella parte di lato sotto al pene... ma solo quando la pelle è rilassata e allungata; In altri momenti non è visibile nulla e non ho fastidi di alcun genere.



Potrebbe essere utile una visita dall’andrologo per verificare se c è una qualche forma di varicocele, che possa compromettere eventualmente la fertilità (anche se avendo sempre avuto queste vene che compaio sullo scorto in alcune situazioni di rilassamento del tessuto... eventuali problemi sarebbero già dovuti emergere nella precedente ecografia).



Dato che i mesi passano e non riusiamo ad avere in figlio (anche se so, che ci vuole tempo prima che arrivi), mi faccio tante domane e tanti scrupoli.



Ringrazio in anticipo, e porgo cordiali saluti

L.
M.

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore
per valutare il "potenziale" di fertilità di un maschio dovrebbe consultare uno specialista che la possa conoscere, visitare ed analizzare gli accertamenti basilari, (esame seminale, ormoni, ecografia testicolare),
avere rapporti frequenti
l'età (oltre i 35 anni) costituisce un piccolo problema
valutare se sia il caso di consultare un centro di PMA
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org