Utente 197XXX
Salve, ho una curiosità per quanto riguarda induzione a coma. Ho sentito che una ragazza dopo aver fatto un incidente è stata portata in coma per forti dolori che aveva e vorrei sapere se una cosa del genere è possibile o è una cosa inventata.

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Buon giorno, ecco in breve soddisfatta la sua curiosità: uno stato di coma (chiamato coma farmacologico) può essere si indotto, e per diversi motivi e/o esigenze cliniche, con la somministrazione di farmaci depressori del sistema nervoso centrale.
Certamente tale somministrazione può e deve essere praticata nel corso di una degenza in rianimazione, sotto stretto controllo dei parametri vitali ( monitoraggi) da parte di personale altamente qualificato.
Cordiali saluti.
La consulenza e' prestata a titolo
puramente gratuito secondo lo stile MedicItalia
Dottoressa Anna Maria Martin