Utente 391XXX
Buongiorno, 2 giorni fa sono stata sottoposta a isteroscopia operativa per asportazione di polipo cervicale e setto uterino con anestesia totale. Il risveglio è stato tranquillo, ma dal giorno dopo, mi sento tutti i muscoli indolensiti, affannata, gonfia come se stessi scoppiando, dolor di stomaco, dolor di gola (premetto che non sono stata intubata). Non ho mai fatto prima d ora anestesie totali quindi, mi chiedo se tutto ciò è normale.

[#1]  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buongiorno
si direi che i sintomi da lei lamentati sono abbastanza usuali dopo un intervento chirurgico.
Tenga conto che in genere i sintomi non spiegabili si fanno risalire all'anestesia, ma quasi sempre l'anestesia non c'entra nulla, soprattutto dopo un paio di giorni.
Le chiedo: sicura di non essere stata intubata (il male da lei lamentato non è chiaro se riguardi il faringe oppure la trachea)?
Quanto è durato l'intervento? In genere il gonfiore è legato all'accumulo di liquido di lavaggio usato per mantenere aperta e pulita la cavità uterina da operare. Se la durata dell'intervento è lunga e se la pressione usata per il liquido è alta il riassorbimento aumenta e da qui la sensazione di gonfiore generalizzato e affanno.
L'attesa di qualche giorno oppure l'assunzione di un banale diuretico dovrebbe sistemare il tutto.
La saluto
Dr. GUIDO GUASTI

[#2] dopo  
Utente 391XXX

Buongiorno, grazie per la risposta, si sono sicura di non esser stata intubata in quanto ancora da sveglia gli è stato chiesto all anestesista che ha risposto: assolutamente no. Poi l ultima cosa che ho visto è stata la mascherina nera accanto la mia bocca..... Il gonfiore adesso è passato ma il dolor di gola è persistente, sicuramente sarà stato uno sbalzo di temperatura in sala operatoria, mi sento febbrata. Dolor di gola intendo faringe e da ieri sera anche laringe, quindi per questo presumo si tratti più di colpo d aria.