Utente 187XXX
Salve, mio padre ha 47 anni, è stato operato di triplice bypass coronarico, il 14 luglio del 2010; Postoperatorio tranquillo, dimesso dopo 6 giorni. Per consiglio del cardiologo la fiseoterapia respiratoria è stata effettuata a casa con poca collaborazione da parte di mio padre. I controlli postoperatori sono stati buoni e ha ripreso l'attività lavorativa nel mese di ottobre.
Vorrei chiederle se è normale che a distanza di sei mesi, mio padre ha molta difficoltà nel dormire la notte. In quanto prima di prendere la posizione a letto, inizia una sensazione di respiro corto (dispnea? sembrerebbe che parte dall'addome)che dura circa cinque/dieci minuti, dopo essersi addormentato, questo "episodio" si verifica tre o quattro volte durante la notte.. Inoltre questa sensazione di respiro corto viene avvertita anche dopo i pasti e in posizione seduta.
I controlli che ha eseguito mio padre sono: ecocardio, elettrocardiogramma, prova da sforzo, e prelievi ematici. La terapia: isoptin 120mg x 2; Nepral 10mg; cardioaspirina; torvast 10mg; triclopidina; corlantor.
Attendo una risposta..cordiali saluti.

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
Gentile utente, le consiglio di eseguire, oltre agli esami che ha detto, anche un Rx torace. Poi mi faccia sapere.
Dr. Gianluca Bardi
specialista in cardiochirurgia
Ospedale Mauriziano Torino