Utente 485XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni. Da circa 1 anno e mezzo soffro di mal di testa un po insoliti; sento dei dolorini sopportabili simili a delle punture. Premetto che mia madre soffre di cefalea (le è stata diagnosticata), per circa 1 anno e mezzo ho fatto uso di cocaina in maniera sporadica, sono un ragazzo ansioso e stressato dal lavoro.
Ai mal di testa si è aggiunta l'ansia, alla vista delle arterie pulsanti di mani (zona sottostante al pollice) e delle tempie.
Io ho timore che l'uso di droghe abbia avuto effetti irreversibili sul mio apparato cardio-circolatorio (come aneurismi o infezioni alle arterie o vene).
in questi anni, dove ho vissuto con l'ansia che contraddistingue ogni ipocondriaco, ho fatto numerosi esami; ecodoppler al cuore, ecodoppler transcranico, holter, numerosi ecg, prove sotto sforzo, esami del sangue... tutte hanno avuto un esito positivo, il mio cuore non ha nulla.
A breve ho una visita dal neurologo per cercarlo di convincerlo di farmi fare qualcosa, come una tac con contrasto, per escludere tutti i mali peggiori (tumori, aneurismi ecc ecc).
Mi sono ripromesso di andare in visita da uno psicologo se i risultati non trovassero nulla...
Ho scritto questo messaggio per avere un ulteriore confronto. ringrazio in anticipo chiunque risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci

32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Vada dallo psicologo prima di sottoporsi ad esami diagnostici assolutamente inutili,
GI
Per visite Ospedale San Raffaele:

https://www.clickdoc.it/prenota-visita/34600/giuseppe-iaci-cardiochirurgo