Utente 328XXX
Salve, mi sottoporrò ad un ablazione per risolvere un problema di forte extrasistolia sopraventricolare che mi limita nella vita, ma apparte questo volevo fare una domanda.

Sono un soggetto molto ansioso, per questo il dottore che mi opererà ha optato per eseguire l'esame con anestetista, ovvero in anestesia...

Non totale ma comunque ha detto anestesia, e anestesista in sala.

Mi chiedevo, se l'anestesia che mi farà l'anestetista mi permetterà di mantenere la calma e restare fermo, dato che quello è il mio piu grande problema.

Non ho paura ne del dolore ne di conseguenze, solo di dover rimanere fermo per molto tempo, e magari che abbia un attacco di panico...

Quindi mi chiedevo proprio questo, qual'è la sensazione che proverò?
Sarà come un rimbambimento generale, o un senso di rilassatezza?

Purtroppo la questione mi inquieta molto, spero in una risposta esaustiva.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non c'è da rendere esaustivo gran che.....se viene sedata profondamente lei dormirà e quindi non potrà muoversi.
Vada serena altrimenti renderà tutto più difficile gratuitamente.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica