Scintigrafia positiva coronografia negativa sintomi da angina ?

Partecipa al sondaggio
Salve,
Mai fumato, leggera ipercolesterolemia, iniziale ipertensione minima a 90.

In seguito nel 2018 a affanno per strada in salita o scale a piedi
a ottobre 2019 ECG da sforzo su bicicletta, prova terminata e in fase di defaticamento accuso leggero giramento di testa
La pressione era scesa a 80/60, resto due ore in osservazione e mi dimettono come Crisi vagale, nessuna anomalia all Ecg.


il 2020 cominciano dolori retrosternali, bruciori, qualke palpitazione sotto sforzo, faccio visite cardiologiche, ECocard, ECg, Holter, tutto nella norma, mi prescrivono Nobistar e Olpress.


Ad Aprile nel 2021 comincio a soffrire di una sorta di dolore in petto o anche oppressione con abbondante sudorazione fredda per tutto il corpo, notevole agitazione- quasi attacco di panico con scarica sullapparato digerente e tremori, con dolori al mento e ai polsi.
in seguito a piu episodi mi reco al PS, in osservazione un giorno, enzimi normali ECg normale.
Mi consigliano Scintigrafia miocardica.


Ad ottobre del 2021 eseguo Scintigrafia con risultato positivo.

Conclusioni: L'esame scintigrafico è suggestivo di moderata ischemia inducibile, al carico di lavoro raggiunto, in corrispondenza del territorio descritto (apice ventricolare; segmento para-apicale delle limitrofe pareti inferiore ed infero-laterale).

-Estensione deficit perfusivo dopo stress: 8%; Condizioni basali: 0%.
Consigliata Coronografia o Angio-TC

A gennaio del 2022 mi reco in un centro per eseguire un Angio-TC, prima di cominciare mi somministrano un Carvasin, la pressione mi crolla e allora mi iniettano Atropina, da quel momento si è scatenata una Fibrillazione Atriale, ricoverato in ospedale si risolve con cardioversione farmacologica.

Naturalmente con la scintigrafia positiva hanno voluto cmq eseguire una Coronografia con esito: Coronarie esenti da stenosi angiograficamente significative.


Non ho piu avuto episodi di Fibrallazione Atriale, continuo a fare controlli e terapia Nobistar, clopidogrel 75, Olmesartan 20, Torvast 20.


Purtroppo continuo ad avere questi episodi di oppressione toracica/dolore con attacco di panico sudorazione enorme, tremore e debolezza sia la notte sia dopo passeggiata impegnetiva, non succede sempre ma la cosa mi rende la vita difficile.
Sembra che il tutto migliori e poi si ripresentaz, comunque quello che accadeva prima della scintigrafia e Coronografia accade anche dopo.


Alla fine non ho pero avuto una diagnosi precisa, qualcuno ha anche ipotizzato un falso positivo.

E' anche vero che ho problemi di gastrite e reflussoe che sono abbstanza sedentario.

Scusate la lungaggine ma sono preoccupato, vorrei capire se ho Angina o che altro?


grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.3k 3.7k 6
Occorrerebbe vedere un tracciato ECG durante i sintomi, per escludere un problema di microcircolo.
Programmi anche un ECG sotto sforzo massimale
In tal caso potrebbe essere utile una terapia aggiuntiva con RAnolaziona.

cordialita


cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Dottore Grazie,
se gli episodi descritti sono Angina , potrei eventualmente giovarmi anche di Nitrati sublinguali in quel momento ?

Nella scintigrafia il deficit perfusivo dopo stress: 8% è da considerarsi un valore trascurabile?
Avevo cmq dimenticato di specificare la mia età. 60 anni e anche capire lo stile di vita da seguire e quando preoccuparmi,

grazie mille