Causa e conseguenze di embolia pomonare

Paziente asmatico 36 anni, ricovero in Pneumo x attacco d'asma.
Dopo 25 gg.
altro ricovero x riacutizzazione asma che non recede con dosi massicce di cortisone.
Si esegue 3 volte D Dimero che sale fino a 5000, pertanto si esegue Angiotac CMDC dalla quale risulta Embolia Polmonare Bilaterale.
Nessun fattore di rischio, paziente sportivo a livelli agonistici, non si comprende la causa dell'Embolia che viene trattata x 3 gg con Eparina e successivamente con Pradaxa 150 x 2 volte al dì x tempo indefinito.
Dimesso col proseguimento cura, ma nessuna certezza, né sulla causa né sull'ipotetica (auspicabile) guarigione.
Il paziente aveva in passato contratto 2 volte il Covid ed ha assunto 2 dosi di vaccino Pfizer.
Desidero avere un vostro parere in merito e ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Può essere legato al Covid.
Assume farmaci. Era stato allettato? Nel sua famiglia ci sono stati casi di aborti spontanei ? Flebotrombosi im famiglia !

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Purtroppo lo sospettavamo anche noi ! E rispondo alle sue domande , assumeva soltanto gli spray per la prevenzione dell'asma che era da decenni sotto controllo , e in famiglia non abbiamo avuto aborti spontanei . Se la causa fosse quella , che cosa rischia mio figlio in futuro? È opportuno fare ulteriori esami , e se sì quali ? La ringrazio tantissimo per la sua velocissima risposta !
[#3]
Utente
Utente
Rispondo alle sue domande : non assume nessun farmaco tranne gli spray per l'asma , tipo Alyflus e Ventolin al bisogno. Non è stato allettato , anzi praticava sport tipo corsa e bicicletta. In famiglia non ci sono casi di aborti ripetuti né di trombosi . Quali esami si devono effettuare per risalire con certezza alla causa e ci sono probabilità di recidive ?
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Deve eseguire tutta la batteria degli esami relativi alla coagulazione ed escludere una predisposizione alla trombofilia con un controllo genetico

cordialita

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
Utente
Utente
Mi permetto di chiederle un ulteriore consiglio : è normale che alle dimissioni non si sia proceduto a questa batteria di esami di cui lei mi parlava , e soprattutto alla ripetizione del controllo del D dimero che , credo , il suo rialzo era stato determinante per la formulazione della diagnosi di Embolia Polmonare ? Il paziente sarà richiamato a settembre per il controllo , nel frattempo continua con Pradaxa 120 x 2 volte al dì. Possiamo stare tranquilli ? La ringrazio nuovamente
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
POTETET STARE TRANQUILLI MA TALE BATTERIA DI ESAMI OVVIAMENTE ANDAVA PROGRAMMATA E RIPETUTA
CECCHINI

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
Utente
Utente
Dal momento che ciò non è stato fatto , vorrei , se possibile , farli fare privatamente a mio figlio per sicurezza. Approfitto troppo della sua disponibilità se le chiedo quali esami dovrebbe fare ? Ringrazio nuovamente
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Tutti i test per la,trombofilia.
Il suo medico li conosce bene

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
Utente
Utente
Buongiorno dott. Cecchini , sono in possesso del referto della Cine RMN Cardiaca che attendevamo. Le chiedo gentilmente se posso inoltrargliela per avere un suo parere , eventualmente anche un indirizzo mail , se possibile. La ringrazio e saluto cordialmente
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 110.5k 3.7k 6
Se vuole puo' inviare il tracciato in questione alla mia mail privata, facendo pero' riferimento a questo post affinché io possa capire
cecchinicuore@gmail.com

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Asma

Cos'è l'asma? Quali esami fare per riconoscerla? Diffusione tra adulti e bambini, cause e correlazione con allergia e rinite, possibili cure e prevenzione.

Leggi tutto