Utente
salve gentili Dottori,
vi scrivo perche' oggi dopo un piccolo sforzo e di breve durata ho avuto un episodio di tachicardia, ai quali, essendo ansioso, sono abituato.
ho fatto l ultima visita cardiologica un anno fa e non si riscontrvano particolari problemi a parte il mio congenito difetto alla mitrale che sfiata un pochino.
oggi pero' durante l episodio mi sono sentito il polso ed ho notato con stupore e preoccupazione che il ritmo cardiaco che avvertivo a causa della tachicardia, non coincideva affatto con quello del polo, ovvero il polso era piu' lento.
mi sono riposato ho aspettato che il battito si normalizzasse ma non capisco se sia normale questa asincronia durante gli episodi tachicardici ooppire no.
ho 43 anni sono alto 180cm fisicamente atletico, dopo una vita di sport agonistico ad altissimi livelli ora stress e preoccupazioni hanno preso il sopravvento e tra le altre cose anche il mio cuore non e'piu' quello di prima.
f
sono bradicardico di natura e nei periodi di forte allenamento agonistico raggiungevo 36 battiti al minuto.
cosa dovrei fare secondo voi, un altra visita cardiologica, vado diretto al PS o curare l ansia?
grazie In anticipo
valerio

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E' verosimile che lei abbia presentato un episodio di fibrillazione atriale.
Informi il suo medico
penso che sarebbe opportuno programmare un holter
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
grazie dottore!