Utente
Gent.mi Dottori, avrei bisogno di un consulto riguardo delle improvvise tachicardie. Ieri sera per la quarta/quinta volta si é verificato questo episodio: ho avuto prima la sensazione che il cuore si fermasse/ mancanza di respiro e poi il cuore ha iniziato a battere velocemente ( sono riuscita a misurare i battiti con il mio smartphone ed erano circa 112... ora non so quanto sia affidabile), sembrava che il cuore volesse uscire dal petto ed era "rumoroso". Dopo circa 2 minuti questa tachicardia si è bloccata improvvisamente. Anche se ho misurato la pressione ed era 136-87 e i battiti 118, e la "macchina" segnalava un'aritmia. Il mese scorso ho effettuato una visita dal cardiologo (ecg + ecocardio) ed è tutto nella norma, ho poi effettuato i dosaggi degli ormoni tiroidei ed anche in questo caso non ci sono problemi.
Ho prenotato l'holter ecodinamico, lo farò a marzo... io però ho paura che possa accadere di nuovo, cos'è quella strana sensazione di "tonfo al cuore" che avverto spesso e che delle volte ha preceduto la tachicardia? Cosa bisogna fare se dovesse accadere nuovamente?
Ringrazio per l'eventuali risposte.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei deve eseguire un Holter e mi pare che marzo sia lontano.
sicuramente nella sua città c è la possibilita di eseguirlo prima
arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore, la ringrazio per la risposta. Si, devo eseguire l'holter ma prima di metà marzo non c'è disponibilità nelle strutture convenzionate. Lo farò privatamente, non ho altra scelta...