Utente
Salve gentili dottori.Vi scrivo,per ora piu che stare male,per una curiosita e caso mai comportarmi di coonseguenza.Innanzi tutto sono un uomo di 48 anni che ultimamente sono aumentato un po di peso penso a causa di inattivita in quanto non lavoro piu da qusi 2 anni.vita monotona e sedentaria.nell ultimo anno attraverso qualche problema di pressione e battiti accelerati abbiamo scoperto che sono ipertiroideo.cura con tapazole e un quarto inderal 3 volte al giorno.pressione e battiti si sono regolarizati.Andiamo al dunque..e da un po di tempo che invece di misurare la pressione appena alzato o il pomeriggio,cie in quei momenti di riposo,la misuro d esempio tornando da un passeggiatta,o facendo le scale,insomma dopo un attivita e ho visto che la pressione si alza.un paio di vole anche fino 160/90...Quello che vorrei sapere e se che durante un "attivita" e normale che si alzi la pressione anche a questi valori e se il caldo puo influire sull alzamento di essa.LO chiedo perche dopo tornato a casa e riposandomi vedo che va diminuendo fino a tornare piu o meno nei suoi valori..quindi mi devo preoccupare o e tutto normale?Grazie in anticipo per le risposte.

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
12% attualità
20% socialità
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Certo che è normale......
è per questo che la pressione arteriosa va misurata a riposo.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Bene.ci speravo in questa risposta.avevo paura che il cuore così subiva danni.Quindi e inutile che misuro pressione a casa venendo da fuori ma solo a riposo.la ringrazio tantissimo.