Utente 464XXX
Salve, ho recentemente notato che alcuni sintomi che prima accusavo raramente ogni mese, dalla fine di Agosto sono sempre più frequenti ogni giorno.
Succede che, improvvisamente, ho dei dolori al petto irradiati (non hanno un punto fisso) e seguono il battito del cuore, perché non sono costanti. Non ci faccio caso molte volte, ma quando diventano forti (una volta mi sentivo il petto schiacciato letteralmente) seguono anche il braccio sinistro (tra gomito ed il polso) o la spalla destra se la contraggo.
Ultimamente, avverto anche più frequenti "piccole bruciatore" di stomaco alla sua bocca, e ieri mi sono svegliato perché, oltre al dolore più forte al petto (come di costrizione) ho avuto un forte spasmo alla parte alta del polpaccio, che ancora adesso mi fa male al tatto.
Però i "dolori" o fastidi ce li ho sempre verso la mano sinistra e nella zona centro-sinistra del petto generalmente, a volte diminuiscono, ma aumentano di sera o in periodi della giornata.. in altri sono assenti.
Non penso sia ansia, perché anche a riposo o non pensandoci (perché, come ho detto, ho sempre vissuto bene senza pensarci anche negli anni passati) proseguono e anzi del mio cuore, quando ho dolore, sento maggiormente i battiti (come se stesse spingendo con più forza, ma non aumentano di numero) e la zona dolorante quasi "pulsa" col dolore.

Cosa può essere? Perché fino ad 1 anno fa capitavano, con un'intensità minore, però solo una volta alla tantum.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentie utente, il suo cuore non ha nessun ruolo nei suoi dolori
Sono dolori muscolari sia per tipo che per durata.
Il suo medico , se informato, visitandola semplicemnte le confermera' la diagnosi.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 464XXX

E questi dolori muscolari sono così strani? Cioè sembra quasi impossibile distinguerli da un'angina od un possibile infarto.
L'unica maniera meccanica per scoprirlo sarebbe con un ECD, da quel che so è il metodo assoluto per evidenziare eventuali occlusioni.
Dico questo perché se fosse un problema muscolare, anche il cuore è un muscolo, e non vorrei non ne sia convolto..
Grazie per la tempestiva risposta, comunque!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
"L'unica maniera meccanica per scoprirlo sarebbe con un ECD, da quel che so è il metodo assoluto per evidenziare eventuali occlusioni."

Lei parladi coseche non sa, ed e' anche presuntuosetto.
Si curi da solo.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 464XXX

Il mio da "quel che so" non è presunzione, ma umiltà semmai. Quello che sto chiedendo è un consulto online, e comunque non mi pare mi abbiate risposto.
Se chiedo, so che avete più esperienza e mi posso fidare. È logica, comunque.
Attendo delle risposte..

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La risposta gliel ho già fornita : i suoi dolori non sono sia per dura che per tipo di tipo cardiaco.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza