Utente 105XXX
salve,
ho 39 anni uomo. non fumo e non bevo. mi muovo molto a piedi.
da ieri avverto una strana sensazione: mi vibra il lato sinistro del torace (proprio come se avessi il vibracall del cellulare nel taschino).
mi ero accorto di questa sensazione mentre camminavo (mi sposto molto per lavoro) ma quando stavo fermo non lo sentivo
tornato a casa ieri, avvertii chiaramente questa sensazione anche a casa e si prolungò per 10 minuti anche stando fermo; è a flussi ogni al secondo circa ed è come un flusso che passa per il petto in maniera ritmica.
poi si è fermato (io intanto ovviamente panico perchè da fermo è brutto veramente sentirlo e non poterlo governare).
stamattina ho cercato di controllare e devo dire che l'ho avvertito solo tutte le volte che camminavo (ora sono al pc ma niente).
premendo la zona avverto un leggero dolore (più fastidio) che si irradia anche dietro la schiena alla stessa altezza sempre sinistra proprio parallelo alla sensazione prima illustrata).
non soffro di niente in particolare se non di malanni stagionali che coinvolgono sempre le prime vie aeree (molto facilmente ho muchi ecc).
cosa potrebbe essere? complicazioni cardiache o muscolari?
vi ringrazio per l'attenzione.
(ps faccio il chitarrista mancino quindi sollecito molto braccio sinistro, lo aggiungo in caso potesse interessare.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono banali fascicolazioni muscolari, prive di alcun significato

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 105XXX

grazie infinite per la risposta.
la sicurezza con la quale si esprime mi tranquillizza, anche se confesso di avere una forte componente emotiva che certamente influisce (anche se le sensazioni descritte sono reali). la ringrazio e - se non disturbo - tornerò a scrivere eventuali esiti della prossima settiana.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
siamo qui per voi.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 105XXX

salve, ho cercato di analizzare frequenza e modalità di queste fascicolazioni muscolari.
si attivano praticamente quasi sempre quando mi muovo, in particolare quando esco di casa e cammino: restano poi "attive" per un periodo di tempo che può protrarsi anche per un'ora. il punto è sempre e solo uno: lato sinistro altezza sesta costola (dal basso) quindi tre dita sotto il capezzolo, spostato a sinistra.
talvolta sento delle fitte leggermente dolorose ma non so in questo caso quanto ci sia di emotivo.
ora mi chiedo: non avendo MAI avvertito questo fastidio, è possibile che compaia cosi all'improvviso, ma soprattutto mi chiedo come possa farlo passare.
ci sono rimedi alimentari o manovre fisiche che possono aiutarmi?
mi da proprio fastidio, anzi mi rende proprio irrequieto.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha dei notevoli problemi di ansia.
Curi la sua ansia e passera' tutto.
Il cardiologo ci puo' fare ben poco.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza