Utente 586XXX
Preg.mo Dottore
Controllando i vari esami e i documenti medici in mio possesso, mi sono trovato tra le mani una Radiografia eseguita circa 4 nni fa presso il Pronto Soccorso per un episodio di un innalzamento della pressione sanguigna, ma per dimenticanza non l'ho fatta visionare ad un cardiologo, nonostante mi sottoponga regolarmente a visite specialistiche di cardiologia, e sicuramente al medico di base .
Il referto della Radiografia è il seguente:
- Non evidenti alterazioni pleuro-parenchimali a focolaio in atto.
- Iniziali segni di enfisema e rinforzo della trama.
- Basi polmonari liberi da versamenti
- Ili vascolari di volume medio.
- Aortosclerosi calcifica.
- Cuore nei limiti.
Preciso di avere 78 anni (portati bene), non ho mai fumato, ho un peso corporeo nella norma ( Kg. 67 ), ho sempre avuto il colesterolo e i trigliceridi nella norma, sto molto attent nel mangiare e quasi ogni giorno faccio passeggiate a passo veloce per 40/45 minuti, Ho scoperto per caso alcuni anni fa di avere una leggera pressione sanguigna e quindi assumo giornalmente una compressa di Blopress 8 mg. il mattino e una compressa di Atenololo 25 mg. la sera. Eseguo quasi annualmente una ecocardiogramma color doppler, anche per controllare una leggera forma di prolasso mitralico, e sempre risultano sufficientemente nella norma. Anche l'elettrocardiogramma eseguito nel trascorso mese di ottobre è risultato nella norma.
Alla luce di quanto riferito, le chiedo se il referto della Radiografia presenti aspetti pericolosi per la salute e se sia necessario ripetere la radiografia del Torace per una verifica aggiornata e se sia opportuno assumere dei farmaci.
La ringrazio e la saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Dalla RX torace che riporta ci sono segni di danno polmonare cronico, non cardiaco. Non è a un cardiologo che si deve rivolgere per questo, ma a uno pneumologo.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 586XXX

Preg.mo Dr. Mariano Rillo
La ringrazio molto della sua risposta e del suo consiglio. Il medico di base non mi aveva suggerito nulla e di mia volontà ho cercato di venirne a capo, come per altri problemi.
Ma io però non ho nessun disturbo. Come mai?
Cordialità

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gli iniziali segni di enfisema potrebbero giustificare l'assenza di sintomi....noi da lontano non possiamo che attenerci a quello che voi ci riportate e non possiamo verificarne l'attendibilità perchè non ci è data la possibilità di visionare documentazioni...
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente 586XXX

Preg.mo Dr. Mariano Rillo
Ringrazio tanto della sua disponibilità e già da lunedì mi attiverò per rifare la RX del Torace e prenotare una visita pneumologica presso un centro specialistico.
Quello che mi meraviglia è il comportamento dei medici del Pronto soccorso i quali si sono limitati solamente di comunicarmi di continuare la terapia in atto invece di consigliarmi di sottopormi a visita pneumologica sulla base del referto della RX.
Voglio soltanto riferirle che in seguito ad un'altra RX veniva evidenziato " a livello dell' arco costale,posteriore della nona costa di destra,, su un incrocio costale. si riconosce una tenue immagine di aspetto nodulare del diametro di circa 1 cm". Qualche mese dopo mi sono sottoposto ad una TAC presso un Centro specialistico e non era presente affatto quella immagine e il referto era anche diverso.
"L'indagine è stata eseguita esclusivamente mediante acquisizione elicoidale diretta.
Non si osservano formazioni polmonari addensanti nè alterazioni pleuriche.
La trachea ed i grossi bronchi sono pervi.
Nel mediastino non si evidenziano linfonodi di dimensioni patologiche.
In considerazione del reperto si soprassiede alla esecuzione della TC con mdc. ev."
Mi scuso di averla disturbata e la saluto cordialmente.

[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Nessun disturbo....è un piacere.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica