Utente 473XXX
Salve ho 26 anni . Fumo circa 6 sigarette al giorno, pratico attività sportiva 2 volte a settimana e ho spesso il vizio di consumare alcolici. Il mio peso è 93 kg . Vi scrivo in quanto,siccome soffro di ansia e attacchi di panico da oltre 7 anni in cura con paroxetina, l'anno scorso mi misurai la pressione per caso e notati il valore abbastanza alto (160 - 100) . Allarmato consultai il medico curante il quale mi misurò la pressione e la trovò nella norma. Mi fu consigliato comunque di comprare un apparecchio per la misurazione della pressione . Ogni giorno la misuravo e notavo che i valori erano costantemente alti.. 145 150 la massima e 100 la minima. Premetto che sono un soggetto ansisiossimo.. ho i battiti a riposo che si attestano sui 100 bpm. Dopo varie misurazioni il medico curante per tranquillizzarmi mi prescrisse una visita cardiologica completa. Tutto risultò nella norma..ecocardiogramma..elettrocardiogramma..eccetto la pressione 150 su 100. Tuttavia il cardiologo mi consigliò di migliorare il mio stile di vita ma decise di non prescrivermi nessun farmaco. Nonostante ciò continuai a misurare la pressione ed era abbastanza alta ma il medico curante mi disse che era dovuta a diversi fattori,. Due mesi fa sono andato da un altro cardiologo con visita completa . Tutto nella norma eccetto battiti sui 107 bpm e pressione addirittura a 170 su 107 . il cardiologo mi prescrissse l'holter pressorio delle 24h. I risultati però furono buoni con una pressione media di 114 su 74. Nessun picco pressorio. Tuttavia nelle 24h in cui ho indossato l hotler non ho fatto sforzi fisici e sono stato sostanzialmente a riposo,ed ero anche abbastanza rilassato. Il cardiologo mi disse di migliorare lo stile di vita. Il medico curante invece questa volta ha voluto prescrivermi il lodoz per rallentare i battiti e diminuire la pressione. Ora,siccome sono contrario all assumere farmaci ... visto che già assumo la paroxetina e omeprazolo in quanto soffro di reflusso gastro esofageo.. vorrei chiedere a voi se migliroando lo stile di vita fumando di meno non consumando caffe nella mia situazione attuale posso evitqare di prendere farmaci contro l'ipertensione. In quanto il medico curante questa volta ha voluto darmi il lodoz mentre il cardiologo ha affermato che la mia pressione è ottima cosi come il mio cuore. LA mia preoccupazione consiste nel fatto che comunque quando misuro la pressione o in guardia medica o a casa con diversi apparecchi risulta alta. è pericoloso vivere con questi valori cosi alti nonsotante non sia necessario il trattamento farmacologico?? Ho paura di rischiare un infarto o un ictus o altro a causa di questi valori. Cosa posso fare? Confido in un vostro riscontro/parere. LE MIE ANALISI DEL SANGUE SONO UN PO' SBALLATE COLESTEROLO A 230 TRIGLICERIDI A 190 E IL RESTO APPOSTO ANCHE LA TIROIDE è BUONA.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
dunque lei è iperteso, ipercolesterolemico, ipertrogliceridemico, sovrappeso, beve alcoolici e fuma.

quanto pensa di campare?

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Grazie per la risposta egregio dottore. Il mio consulto era per sapere se eliminando del tutto il fumo e con una corretta alimentazione posso ridurre i valori pressori. In realtà non voglio tassativamente prendere farmaci betabloccanti e/o antipertensivi. Sono anche disposto a eliminare tutte le cattive abitudini. Siccome il cardiologo mi ha consigliato di non prendere farmaci e il medico curante mi ha prescritto il lodoz. Cosa posso fare?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
tolga l alcool.
lei non vuole come dice lei TASSATIVAMENTE. assumere farmaci che le riducono il rischio di infarto ictus e scompenso, ma nel contempo fuma e beve, come lei stesso dice.

le pare una cosa che abbia senso?

Si curi, perche sta rischiando di grosso.

se dopo aver eleiminato alcool e fumo, e camminato almeno un ora al giorno i valori pressori dovessero essere confermati è opportuno che lei esegua un Holter pressorio per verificare la opportunita di assumere farmaci per la pressione, proprio perche è giovane

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza