Utente 155XXX
Egregi dottori,

Da curca tre mesi ho iniziato a soffrire di un dolore toracico iniziato a sinistra e poi diffusosi che mi ha portato a fare svariati accertamenti: visita pneumologica, ecg, ecocardiogramma, enzimi cardiaci, visita gastroenterologica. Da tutti questi accertamenti e stato ipotizzato un probabile reflusso/gastrite con sintomi atipici. Ho effettuato una cura di 120 compresse di pylera per l'eradicazione dell'helicobacter dopo il breath test e ho assunto per due mesi omeprazolo. La cardiologa mi ha solo trovato un lieve prolasso mitralico ma mi ha rassicurato esere diffusissimo e non pstologico.Per circa un mese ho anche sofferto di dispnea dovuta a pareRe del medico da una possibile distensione gastrica che ora è quasi scomparsa e si ripresenta solo raramente la seRa credo di poter dire anche in concomitanza con un eventuale pasto sregolato. Nell'ultimo mese i sintomi sono tutti molto migliorati, compreso il dolore al torace. In questa settimana però, dopo circa 8 mesi di totale astensione a causa di una leggera ernia del disco lombare ho deciso di ritornare in palestra. Proprio oggi, che è la seconda volta in cui vado (seguito da personal trainer) ho fatto una serie di esercizi che consisteva nell'alternanza di sollevamento pesi (4kg x braccio) da sdraiato per 20 volte a 1.5 minuti di corsa diciamo non velocissima ma veloce. Alla seconda ripetizione ho percepito un dolore piuttosto intenso al torace a sinistra e mi sono spaventato, il dolore però è cessato pochi secondi dopo aver smesso di correre camminando ed ho proseguito l'attività in palestra senza problemi (non ho più corso pero), a parte il fatto che come ricordo era già successo l'anno scorso, durante l'attività fisica un po più intensa mi si tappa un orecchio per alcuni minuti. Adesso a distanza di 6/7 ore percepisco comunque un indolenzimento sempre su quel lato che mi lascia molto in agitazione. Premetto che oltre a quanto già detto assumo 6 gocce di xanax al giorno da 7 mesi per tenere a bada uno stato ansioso dovuto ad alcuni problemi e ad alcuni recenti cambiamenti. Vorrei chiedervi se trovate qualche spiegazione a questi sintomi nonostante i miei esami effettuati praticamente un mese fa fossero tutti nella norma. Devo rifare qualche esame? Che spiegazione pOssono avere questi sintomi del torace e dell'orecchio?
Grazie mille per la vostra attenzione
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I nsuoi sono disturbi ansiosi che certo non vengono tenuti a bada da 6 gocce di Xanax che e'0 la dose per un canarino anoressico.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 155XXX

Ahahahhahaha grazie dottore.

Certamente sto curando l'ansia con anche psicoterapia cognitiva e finché riesco a tenerla relativamente a bada così lo preferisco, più che altro per non assumere troppi farmaci.

Comunque seguirò il suo consiglio e starò tranquill. Lei al mio posto farebbe un ecg da sforzo?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Un ECG sotto sforzo andrebbe sempre fatto ogni anno , se si fa sport.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza