Utente 479XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni e da un mese circa ho dei dolori che secondo il mio medico sono dovuti all'ansia dopo un episodio che mi è capitato
I dolori sono: al braccio sinistro, al petto, al collo, allo stomaco e a volte ho dei giramenti di testa e dolore ai denti.
Ho effettuato un ecg ed è risultato tutto nella norma, ma io ho il timore che sia qualcosa di più grave dell'ansia.
Questi dolori mi vengono quando ci penso, invece quando sono con gli amici e sono distratto non alcun problema
Vorrei aggiungere che ho il vizio del fumo che peró ora sto cercando di perdere visto che prima fumavo quasi un pacchetto al giorno mentre ora sono arrivato a fumarne 3

Vorrei avere un vostro parere sul mio stato
Grazie e scusate il disturbo

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
IL tipo di dolore e la sua durata esclude patologie cardiache.
Smetta di fumare completamente

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Grazie dottore per la risposta,
Lei dice che se smettessi di fumare definitivamente la smetterò di avere questi dolori quindi?
Adesso mentre sto scrivendo ho dei piccoli dolori alla spalla sinistra e delle sensazioni di sbandamento
Secondo lei dovuti a cosa?

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No se smette di fumare riduce il rischio di infarto, ictus e di cancro.
I doloretti che lei avverte sono osteouscolari che passano , se necessario, con un antinfiammatortio banale che il sue medico potra' rpescriverle.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza