Utente 405XXX
Buongiorno,
vi scrivo perché sono un po' preoccupato, probabilmente senza motivo, e mi farebbe piacere ricevere una vostra opinione. Quest'oggi stavo cercando di aggiustare il mio amplificatore da 240 volt, ero convinto di aver tolto la spina, e invece mentre stavo armeggiando col quadro ho preso una bella scossa, mi è rimasto in mano, non riuscivo a staccarmici... non so dire quanto sia durato, mi ero appena reso conto che cosa stava succedendo, poi è scattato il salvavita, ho emesso un piccolo "grido" involontario che partiva dalla pancia e ho sentito una sensazione di calore alla testa, un capogiro e ovviamente tachicardia. Adesso il cuore è a posto, batte normalmente, sento solo un certo formicolio e dolore alle mani e le gambe un po' cedevoli, probabilmente per lo spavento. Quello che volevo chiedere è se è possibile che abbia riportato danni a lungo termine.
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione e la cortesia nel rispondere,
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
nessun danno a lungo termine
stia piu attento la prossima volta
non si scherza con la corrente

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza