Utente 439XXX
Buonasera dottori. Mi rivolgo a voi per avere più chiarimenti sulla mia situazione.
Sono una ragazza di 26 anni e da qualche mese soffro di febbre alta (39 e mezzo) curata sempre con augumentin antibiotico. Li per li passava ma dopo qualche mese o addirittura qualche settimana tornava. La cosa è successa anche pochi giorni fa dopo una settimana di augumentin sono tornata a stare bene ma Dopo due giorni di nuovo 39 per questo mi sono recata al pronto soccorso dove mi hanno fatto l rx al torace (negativo) ecografia al cuore (negativa) elettrocardiogramma (tachicardico ma la dottoressa mi ha detto che in caso di febbre alta e normale ) E infine un ecografia all' addome completo risultata negativa anche questa. L unica cosa per cui mi hanno tenuto l intera notte li è stato l alzamento dei globuli bianchi che erano molto sopra la norma. Il giorno dopo mi hanno dimesso dicendomi che i globuli bianchi erano quasi tornati alla norma o meglio si stavano abbassando con motivazione bronchite acuta non curata bene. Mi hanno dato la terapia da fare a casa di antibiotico levofloxacina e aeresol. Il motivo per cui vi scrivo e perché la febbre non è più comparsa cosi alta ma ho un dolore al petto sotto il seno sul lato destro con fiato corto e dolore alla spalla destra. Come mi devo comportare devo fare qualche altro accertamento per stare più tranquilla? O aspetto che l antibiotico faccia effetto calcolando che lo sto prendendo da due giorni? Aspetto con ansia la vostra risposta.
Grazie mille per l attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non c'è motivo razionale per allarmarsi...
continui la terapia antibiotica come prescritto. I sintomi che riporta non sono compatibili con l'origine cardiaca.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica