Utente 483XXX
Buonasera volevo chiedere chiarimenti in merito a valori qt dei miei figli. Tutto e cominciato un paio di mesi fa quando al mio piccolo di un mese e mezzo hanno riscontrato un qt ai limiti della norma (445) confermato poi con holter mi reco al bambino gesu dalla dottoressa rispecialista in questa patologia che da subito mi rassicura guardando il tutto dicendo che quasi sicuramente sarebbe rientrato e che era un qt ai limiti dovuto alla prematurita e alla nascita a 32 settimane di gestazione. E cosi e stato tre settimane  fa all eta di tre mesi e mezzo nuovo ecg e holter tutto nella norma compreso qt.  Quando ho portato mio figlio a mettere holter ho porrato anche l altra di 8 anni per fare ecg . Tutto nella norma anche lei con un qt di medio di 426 e max di 430 con fc di 75. Calcolato a mano La dottoressa ha detto che il qt era nella norma ma ha voluto programmare holter anche per lei perche un po vicino ai limiti (ancora non sapeva che al pixcolo era rientrato) il giorno dopo sono andata a prendere le risposte e il dottore o infermiere mi ha tranquillizzato dicendo che la dottoressa voleva fare il controllo a lui
direttamente ad un anno ma visto che lo
deve fare anche la sorella lo facciamo a entrambi in tutta calma tra quattro mesi. N
on avendo avuto modo di parlare con la
dittoressa sono rimasta un po dubbiosa ora
la mia proccupazione non e piu per il piccolo
a cui e rientrato ma per la grande nel senso
che so che i valori sono nella norma ma
vanno bene per quella frequenza cardiaca ?
E se la frequenza scende nelle 24 ore allora
potrei trovare qt piu lungo? Il limite c e chi
dice 440 nei bambini fino a 12 anni chi dice
460 nelle femminucce dopo un anno come
mai?  Mi tranquillizza il fatto che la
dottoressa ha predisposto holter dopo 4
mesi dopo aver visto la normalizzaziine dell
altro e mi dico che se fosse stata una
sitiuaziine di dubbio forte lo avrebbe fatto
subito . Secondo voi? E piu facile che sia tutto a posto o che ci sia qualcosa che non va? Scusate ma sono in ansia. Saluti

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Il QT è un intervallo eletttrocardiografico che va rapportato alla frequenza cardiaca (si chiama QTc), perché si allunga fisiologicamente per frequenze più basse e viceversa per quelle più alte senza che questo contempli necessariamente un QT lungo o un QT breve. Stia tranquilla, come del resto le avrà già detto la collega che la segue. Da quanto riporta non c'è nulla di allarmante (e a mio giudizio nemmeno che giustifichi Holter ECG così frequenti).
Saluti cordiali
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Grazie mille gentilissimo.. i valori riportati cmq sono di qtc non qt non so se mi ero espressa bene

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non lo aveva esplicitato....comunque sono valori normali.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica