Utente 592XXX
Gentili Dottori,

riporto di seguito il referto di un ecocardiogramma che ho eseguito di recente:

"Atrio sinistro di normali dimensioni (26 ml/mq). Ventricolo sinistro di normali dimensioni con conservata funzione di pompa (VTD 68 ml/mq, FE 55%, SIV 9 mm, DTD 48 mm, PP 9 mm, massa 75 g/mq, rwt 0.38). Non evidenti alterazioni significative dvella cinetica regionale.
Valvola mitralica con tendenza all'incurvamento sistolico dei lembi, senza raggiungere i criteri di prolasso. Valvola aortica tricuspide con conservata apertura.
Ventricolo destro ai limiti superiori con normale funzione di pompa (ATD 28 cmq, FAc 38%, TAPSE 28 mm).
Nei limiti i diametri dell'aorta nei tratti esplorabili (bulbo 29 mm, ascendente 28 mm, arco 24 mm).
VCI di normali dimensioni, normocollassante.
Non evidenza di versamento pericardico.

Colordoppler:
Nei limiti la funzione diastolica (E/A 1.39, E/e' 4.3).
Minima-lieve insufficienza mitralica.
Minima insufficienza tricuspidalica. PAPs nei limiti (27 mmHg)."

Come valutate l'esito dell'esame? I valori relativi al ventricolo destro destano preoccupazione e possono creare problemi per l'ottenimento dell'idoneità sportiva?

Riporto per completezza d'informazione che nel precedente ecocardio, eseguito nel 2016, il valore dell'ATD era di 20 cmq.

Vi ringrazio per la disponibilità e saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È un esame normale

Si tranquillizzi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 592XXX

Grazie mille Dott. Cecchini per la celere risposta.