Utente 473XXX
Cari esperti,
vi scrivo per avere un consulto. Il quadro è il seguente: ho 24 anni, nel corso della mia vita ho sempre avuti i battiti leggermente al di sopra della norma (79-83), finché il mio cuore da un mesetto ha deciso di dare i numeri. Inizialmente i battiti sono aumentati (85-93), inoltre mi sentivo affaticato anche dopo azioni semplici e quotidiane come fare qualche rampa di scale e scavalcare un muretto, così allarmato ho iniziato a fare delle corsette leggere due volte a settimana, poiché non mi muovo molto. Non ho notato miglioramenti, ma dopo 2 settimane ho avuto una forte influenza. Guarito completamente i miei battiti sono scesi di molto (66-71), tuttavia sotto sforzo continuo a sentirli salire e mi viene il fiato corto, ad esempio oggi dopo una camminata di 200 metri e una rampa di scale sentivo il fiatone e i battiti sui 120. Cosa mi consigliate? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Mi sembra semplicemente un problema di scarso allenamento...in ogni caso, poichè anche indipendentemente da quanto riporta per eseguire attività fisica è bene escludere problemi cardiaci, faccia almeno una tantum un ECG con visita e un Ecocardiogramma.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica