Utente 470XXX
Salve, prima di dire qualsiasi cosa premetto di essere molto ansiosa per questo mi ritrovo qua a scrivere.
Ho 18 anni, prima fumavo ma da un anno circa fumo solo qualche sigaretta durante il weekend. Come con la cannabis, prima la fumavo quasi tutti i giorni, ora invece ho smesso, per questo soffro di derealizzazione da tre anni, ho iniziato da poco una cura che sto aspettando ancora che faccia effetto ma non è di questo che voglio parlare.
Noto da due anni che nel corso della giornata, per quattro/cinque volte mi capita di sentire le mani freddissime, quando le osservo hanno delle righe rosse (righe che se tocco, sono proprio dove ci sono le vene), come se il sangue non passasse. Fino a quando succedeva solo questo non mi sono mai fatta problemi, ma dopo pochi mesi oltre ai sintomi sopra elencati, hanno iniziato a venirmi delle fitte al cuore/addome che durano circa mezzoretta. In pratica sono due anni che puntualmente 4/5 volte al giorno le mani mi diventano fredde con delle righe rosse sopra le vene, delle fitte al cuore/addome e da pochi giorni si sono aggiunte anche delle fitte sulla spalla vicino al collo.
Non ho mai fatto nessun tipo di accertamento perché il mio medico di famiglia non lo ritiene necessario, ma ora sono davvero preoccupata.
Secondo voi di cosa si potrebbe trattare ?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non penso che lei abbia problemi d8 circolazione ed i sintomi che lei riferisce non paiono fare sospettare una malattia di Raynaud.
I dolori trafittivi infine non. sono certo di origine cardiaca

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza