Utente 347XXX
Salve a tutti scrivo qui per un dubbio che mi assale. Partendo dal presupposto che ho già capito che metà dei problemi che ho sono di natura gastroenterologica, vorrei però qualche conferma se è possibile. Ho la digestione abbastanza lenta e difficoltosa con risalita di succhi gastrici o bruciore o gonfiore (i sintomi non sono sempre gli stessi). A volte i battiti durante la digestione aumentano es. Da 78 a 91-95 fino a 100. Altre volte rimangono invariati 80-82. Le extrasistole ormai sono una costante e li percepisco stranamente alla bocca dello stomaco sopratutto quando sono seduta sulla macchina, sento come delle scossette nella parte alta all'addome. Ultimamente mi capita di svegliarmi la notte con i battiti agitati (90-95) e di emettere (non sempre) qualche eruttazione. Subito dopo mangiato anche dopo due minuti riesco a fare a fatica due piani di scale (gli scalini che faccio sempre per arrivare al mio portone) perché sento il battito leggermente accelerato,cosa del tutto normale, però lo sento forte come se il cuore battesse con più forza e mi manca il fiato. Mi siedo e dopo qualche minuto la situazione si ristabilizza. Vorrei sapere se i sintomi che ho sono normali a causa della cattiva digestione(sopratutto i battiti marcati) o se devo fare qualche accertamento. Grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non deve eseguire alcun accertamento cardiologico.
Dato che lei pare avere problemi di tipo digestivo sarebbe utile che eseguisse indagini presso un gastroenterologo (es gastroscopia)

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 347XXX

La ringrazio per la risposta. Purtroppo il battito così marcato e la mancanza di fiato mi danno parecchio fastidio. Cosa posso fare per contenere questa cosa? Almeno fino a che non si rimette in sesto lo stomaco.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
sopportare.

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza