Utente 495XXX
Salve dottori, oggi lavorando (facendo qualche sforzo fisico) ho notato alcune volte che, mentre i battiti aumentavano( per lo sforzo ) ,all'improvviso il cuore si è bloccato per un breve tempo tipo 1, 2 secondi ed è ripartito. 2 settimane fa ho eseguito un ecodoppler ed è risultato tutto alla norma tranne una aumentata ecoriflettenza dei foglietti pericardici a livello posteriore( dovuto dalle placche avute fino alla settimana precedente ) e una lieve insufficienza tricuspidale ( in cui si nota nella maggior parte degli individui con la modalità doppler) . Inoltre ho eseguito anche elettrocardiogramma con e senza sforzo 3 mesi fa e pure è risultato alla norma. Il cardiologo mi disse che valutando i risultati dell'ecodoppler non c'era bisogno di un eventuale holter ( se non per eccellere negli esami ). Da cosa sono dovute queste piccole pause ?
Ho bisogno di eseguire qualche altro esame?
Per motivi di controllo generale ho eseguito anche degli esami del sangue poco tempo fa e pure sono tutti nella norma.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
verosimilmenre lei ha qualche banale extrasistole della quale lei avverte la pausa compensatoria.
se tali sintomi dovrssero proseguire programmi un holter

cordialita

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 495XXX

Salve Dottor Cecchini, innanzitutto Vi ringrazio per la presa visione e della Vostra risposta ricevuta.Volevo aggiungere che il Cardiologo stesso, prima dell'ecodoppler mi fece anche un nuovo elettrocardiogramma e disse che era perfetto, compreso di visita cardiologica. Inoltre ultimamente sto eseguendo una cura con inibitori della pompa protonica(Omeprazen 20 mattina e sera per 7 giorni , mentre i successivi 14 giorni solo di mattina, gaviscon dopo i pasti e motilex 15 minuti prima di pranzo e cena ) per un forte reflusso GE che mi provocava dolore fra i due pettorali diagnosticato tramite laringoscopia 1 settimana fa. Può essere la presenza di reflusso GE a causare tale sintomo? O influiscono anche i medicinali sto assumendo?
L'holter già volevo prenotarlo prima di tale sintomo però come già ho scritto il dottore mi disse fallo giusto per "eccesso di zelo" e non l'ho prenotato ancora.

[#3] dopo  
Utente 495XXX

Salve dottore, volevo farVi un'ulteriore domanda.
Volevo sapere dopo quanto tempo sparisce quest'aumentata ecoriflettenza dei foglietti pericardici a livello posteriore e , da cosa sono causati i dolori intercostali poiché avverto delle fitte fastidiose sul lato sinistro sia più sotto che più sopra al cuore nella curvatura delle costole per poi sparire subito