Utente 414XXX
Gentili dottori, mi è stato consigliato dal medico curante di assumere un integratore di magnesio purissimo (carbonato e acido citrico) per la mia stanchezza cronica e fascicolazioni. Preciso che non sono carente di magnesio. Ho letto che questo integratore è controindicato per chi soffre di patologie cardiache. Sebbene non abbia patologie cardiache conclamate, il mio cardiologo mi ha detto sempre di prestare molta attenzione al cuore (soffro di anomalie di ripolarizzazione, tachicardia 170 a piccoli sforzi e extrasistolia ventricolare). Potreste spiegarmi il motivo per cui è controindicato? In cosa interferisce? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Piu che controindicato , dato che la sua magnesemia e' normale, come dice lei, e' totalmente inutile.
Quell'integratore di magnesio pero' fa benissimo al suo farmacista.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Devo essere onesta, l'anno scorso assumevo Mag Notte ed effettivamente avevo recuperato un po' di energia fisica (nessun effetto sulle fascicolazioni però).
Ma questo che dovrei assumere ora è un tipo diverso di magnesio, e non vorrei creare condizioni che favoriscano aritmie.
È il caso del carbonato di magnesio,?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
grandioso carbonato di magnesio....
che si trasforma in ????

Magnesio.

e lei si fa prendere in giro?

Se ha una magnesemia normale secondo lei deve assumere magnesio?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 414XXX

Non me l'ha prescritto un farmacista ma il mio medico di base, dopo che gli ho raccontato la mia esperienza positiva con il Mag notte sulla fatica cronica. Poi se mi ha preso in giro, avrò modo di farglielo presente quando non riscontrerò benefici.
Anche io credo che un integratore in una situazione di non carenza sia completamente inutile, ma è possibile che il mio livello di magnesio subisca delle oscillazioni nel corso della giornata, dato che l'affaticamento è prevalentemente pomeridiano.
Chiarito questo punto, è possibile che abbia effetti pro-aritmici?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No, guardi se lei prende una dose inutile di magnesio inutile, dato che e' idrosolubile, lo ritrova nelle urine.
Non so se sono stato chiaro

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 414XXX

Gentile dottore, alla fine ho scelto di non prenderlo perché nella mia situazione attuale ho paura di fare più danni che cose inutili... Da circa una settimana, puntualmente mi accade che, prima di addormentarmi, il cuore comincia a battere in modo più imponente e subito dopo avverto una leggera fitta bruciante proprio in corrispondenza del cuore. Succede molte volte di seguito finché non mi addormento. Non capisco come mai mi succeda solo prima di addormentarmi, durante il giorno sto bene, a parte la frequenza cardiaca molto alta (105 a riposo). È da due anni che la mia frequenza è così alta e non abbiamo trovato cause né cardiache né tiroidee né psichiche, perché sotto minimo sforzo aumenta addirittura a 170. Ho delle onde T negative delle quali non si capisce l'origine, definite in un secondo tempo anomalie di ripolarizzazione. La mia domanda è: cosa può generare palpitazioni e dolore in zona cardiaca nel momento in cui si cerca di addormentarsi? E come mai spesso le morti cardiache da fibrillazione ventricolare avvengono durante la notte?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Veramente se guarda i giocatori che muoiono , a parte Astori, sono morti in campo.

Poi se vuole programmi un holter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 414XXX

Lo farò domani stesso. Non le morti da arresto cardiocircolatorio, ma quelle da aritmia ventricolare, è possibile che siano legate al momento in cui si passa dalla veglia al sonno? Il sistema elettrico può andare in tilt? Perché oltre a ciò, ho anche scosse degli arti ipnagogiche piuttosto forti