Utente 475XXX
Gentili Dottori, mi chiamo Marco e ho 50 anni, e assumo betabloccanti per la tachicardia, e da 3 giorni avverto un lieve dolore allo steno se lo presso e quando mi allaccio le scarpe.

Forse un cardiologo non è il medico adatto, ma siccome ciò che mi preoccupa è il cuore, volevo sentire il parere di un cardiologo.

In pratica, avverto dolore quando mi metto a letto e mi assesto, quando presso sullo sterno e quando mi allaccio le scarpe: per il resto non provo dolore, né altro sintomo.

Cosa potrebbe essere gentili Dottori? Il mio farmacista mi ha detto di fare esercizi di respirazione, perché probabilmente è un nervo "incastrato" tra le costole.

E voi, cosa ne pensate?

Grazie per una cortese risposta.

Marco

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
dica pure al suo farmacista di rimettersi a studiare un poco.
Nessun nervo " si incastra " fra le due costole.

I dolore che lei riferisce sono semplicemente muscolari
Banali e da trascurare

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Grazie di cuore egregio e gentile Dr. Maurizio Cecchini.

Forse ho capito male io il farmacista…

Grazie di cuore per la rassicurazione.

Va bene l'aspirina?

Cordiali saluti,
Marco

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
qualsiasi antiinfiammatorio...aspirina ibuprofene...etc

saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 475XXX

Grazie ancora di cuore egregio e gentile Dottore.

Cordiali saluti,
Marco Farinelli