Utente
Salve,girando per il forum,ho letto di un dottore in particolare che consiglia fortemente di non praticare sollevamento pesi,neanche come attività amatoriale e quindi i classici due-giorni la settimana,vorrei sapere se mixando la pratica pesi + cardio a giorni alterni,si potesse compensare a questo squilibrio,perchè vero da un lato sicuramente la maggioranza è pro altri sport,ma per casi come me cioè persone muscolarmente carenti che necessitano per ovvi motivi a mettere qualche muscolo in più mi sembra alquanto esagerato non poterlo praticare,mia opinione che gradirei essere confrontata,perchè vero da un lato i lati negativi,ma credo anche essere sottopeso e quant'altro porti lati negativi.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei può fare cio che vuole del suo corpo.
la,pesistica fa male al cuore
E non vedo perche farla.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Buona sera dottore,la conosco bene avendo assistito ad un suo parare all'università.Lei e molto obbiettivo su questa cosa,ma non ha risposto alla mia domanda completa,chiedevo se abbinando pesi e cardio potessi compensare in qualche modo allo squilibrio che si potrebbe creare?Grazie dottore per il confronto e opinione.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non esiste uno squilibrio .lo,sforzo isometrico induce ipertrofia per questo è dannoso per il cuore .


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Va bene,ma ripeto,dovrebbe entrare più in dettaglio nell'argomento quando parlo di sollevamento pesi di certo non mi riferisco ne ai mister olimpia ne a qualunque altro sportivo agonista.Io pratico macchine isotoniche due volte alle settimana per meno di un ora la settimana.L'American Heart Association,propone di integrare pesi al programma di allenamento per due volte la settimana.Perfettamente d'accordo su quello che lei scrive la rispetto anche per il modo in cui parla,visto che difende prontamente le sue idee in modo ferrato,ma ci sono mille altri studi che sono stati fatti in questi anni,e da quello che ho potuto constatare è che lei ha ragione su cosa produce il sollevamento pesi anche a livello amatoriale per molto tempo.Dipende però da cosa l'individuo intende per sollevamento pesi,perche come richiamo e da come è stato suggerito da altri pareri,anche se con nessun effetto benefico,non credo che meno di un ora la settimana di moderata attività pesisitica,posso in alcun modo influire in un peggioramento del sistema cardiocircolatorio.Grazie ancora per la sua risposta.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Faccia come crede.
La salute è sua.


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Mi dispiace probabilmente anzi sicuramente lei é un eccellente dottore ma una piccola persona.Veramente pochezza nelle sue risposte,trasmette questo,e chiusura mentale in un argomento che é invece di attuale discussione e ricerca(Si vede solo in Italia la conferenza avvenuta a Siena poche settimane fa).Grazie ancora,buona serata.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Piccola persona sara lei. E non Sa di cosa parla.
A 28 anni pensa di offendere un professionista che da 37 anni si occupa di morte improvvisa.

Detto questo , che basterebbe a farla espellere dallo staff per offese, e non è detto che non lo faccia pongo alla sua attenzione le seguenti osservazioni

.1 quale animale fa sport
2 perché i ricchi si tramandano alcuni tipi di sport e non altri...
3 chi ha costruito le piramidi e cioè i faraoni o gli schiavi
4 chi farebbe un lavoro faticoso fisicamente a parità di stipendio piuttosto che un lavoro non faticoso.
5 perché l Aumento di pochi millimetri dello spessore del ventricolo sinistro per esempio negli USA si traduce in un raddoppio del canone di assicurazione della vita, dal momento che la ipertrofia ventricolare sinistra è linearmente correlata al rischio di morte improvvisa.

Detto questo la saluto, definitivamente , segnalando la sua risposta offensiva allo staff.

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Può segnalarmi come crede non ho offeso assolutamente nessuno.Le ho fatto anche i miei complimenti per il suo lavoro.Al contrario tante persone nel forum non sono contente delle sue risposte secche e scontrose.Mi dispiace non sono l'unico a pensarla cosi.Lei fa uno dei mestieri più delicati del mondo e le risposte devono essere altrettanto delicate e con una spiegazione sana e gentile.Riveda quello che ho scritto perché non l'ho offesa e se si e sentito offeso le porgo le mie scuse.Io sono uno studente e ammiro persone colte e voglio imparare dai più grandi.Il dibattito e una delle cose più bella che esista purché esista e fatta con gentilezza e disponibilità.Buona serata e buon primo maggio.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Riguardo al gradimento dell utenza dell’ex mie risposte le consiglio di leggere qui

https://www.medicitalia.it/m.cecchini/valutazioni/

Lei non ha risposto ai quesiti che le ho posto.
In secondo luogo definire un medico una piccola persona
Come lei ha fatto la considero un offesa.

Il dibattito si può fare tra persone che abbiano entrambe una certamente preparazione che lei non può avere.

Lei ha chiesto un parere ed io glielo ho fornito.
Se non le aggrada non so che farci.

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Le riporgo le mie scuse se l'ho offesa.Piu di questo non posso fare.Ho visto le domande che ha posto non sono d'accordo su alcune cose su altre si,ognuno ha la sua opinione come c'è l'hai lei spero un giorno di avere la sua cultura visto che la conosco in ambito medico,ma anche io faccio ricerche su ricerche per migliorarmi,perciò se le posto io le mie domande un motivo ci sarà.Le avevo chiesto che secondo ricerche scientifiche posso anche postarle visto che sono tutti medici sportivi e specialisti italiani,meno di un'ora a settimana di macchine isotoniche e pesi liberi moderati non sono affatto dannosi.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se lei fa pesistica per aumentare la massa muscolare come pensa di aumentarla con piccoli sforzi?
Deve ovviamente fare sforzi di una certa entità.
E lei come fa a pensare che aumenti la massa muscolare scheletrica senza aumentare la massa miocardica?

Gli atleti campano meno dei contadini. Tanto è che a chi fa sport viene chiesta una visita cardiologica con Ecg .
Se facesse bene capisce che non lo chiederebbero
Così come non la chiedono a chi gioca a scacchi ...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Ma di fatto dottore grazie a lei,ho eliminato la palestra dal mio programma,però subentra il fatto che io sono davvero magro e come può capire non è lo stesso una cosa buona,parlavo di fatto con lei per capire cosa a questo punto si dovrebbe fare per un soggetto nel mio caso sottopeso,visto che essere sottopeso non è neanche salutare.

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Chi è magro vive più a lungo.
La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza