Utente 492XXX
Buongiorno, ho 39 anni (Altezza 1.85 peso 75 kg) sono uno sportivo e pratico corsa in montagna e mountain bike. Da circa 20 anni eseguo ogni anni ECG da sforzo ed ecocardio per il certificato di Idoneità e non sono mai stati riscontrati problemi.
Nell'ultimo ecocardio mi è pero stato indicato che la sezione destra del cuore è ai limiti superiori della norma.
Questo è il referto:
Pressione 70-120 BPM 45. Atrio sx di dimensioni normali. Ventricolo sx di dimensioni normali (DTD=47 mm; VTD 101 ml), spessori parietali conservati (SIV =10.5 mm,PP=10mm),cinetica globale conservata.EF=60%. Valvola mitralica ridondante a carico del LAM. Insufficienza mitralica di grado lieve (jet proto-sistolico).Pattern diastolico di tipo normale. Valvola aortica tricuspide. Gradiente transvalvolare non significativo. Non rigurgito evidente. Radice aortica di dimensioni normali (33 mm a livello dei seni di Valsavia, 29 mm nel tratto ascendente). Sezione dx ai limiti superiori della norma (DTD=29-30 mm).IT di grado lieve. Aorta addominale esplorabile nella norma (diametro 16-17 mm). Pericardio indenne.
Note: In considerazione del reparto di volumetria di Dx ai limite superiore della norma (assolutamente compatibile con attività di tipo aerobico che il soggetto svolge da parecchi anni) si programma nel follow-up una risonanza magnetica cardiaca per una migliore valutazione morfologica e tessutale del ventricolo Dx.
Mi devo preoccupare o è una cosa normale?
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' un reperto normale nei pazienti che eseguono uno sport intenso
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza