Utente 558XXX
Salve, sono un ragazzo di 27 anni, scrivo perchè da circa 2 settimane ho degli strani sintomi che mi stanno mettendo ansia, sopratutto perchè sento che il mio medico curante abbia fatto una valutazione troppo affrettata. Tutto è cominciato un pomeriggio mentre stavo al computer quando ho cominciato a sentire degli strani tremori al petto, ma non gli ho dato peso perchè pensavo che sarebbe passato tutto da se. Quel giorno stesso ho preso la decisione che non avrei più fumato ma non sono stato spinto da quei tremori è stato un caso in quanto leggevo il famoso libro di Allen Carr. ed era una cosa che mi frullava da tempo in testa (ho fumato per 10 anni circa 15/ 20 sigarette al giorno). Comunque nei giorni successivi non ho più fumato ma più che grazie alla mia motivazione ero motivato dalla paura, perchè a quei tremori si è aggiunto anche un bruciore che poi è diventato un senso costante di oppressione, sempre al petto oltre al fatto che spesso ho giramenti di testa e nell'ultima settimana anche poco appetito, ed è cosi anche adesso. Quando ho raccontato al mio medico questa storia ha subito detto che erano tutti sintomi dell'astinenza dal fumo ha misurato la pressione (150 massima 100 min 95 pulsazioni) e mi ha prescritto Pineans Day bustine 1 mattina 1 pomeriggio e Sonidor la sera prima di andare a dormire. La seconda volta che sono andato dal medico perchè una mattina il senso di oppressione al petto era diventato molto forte e respiravo a fatica ha aggiunto alla cura Riopan 80mg gel orale 1 mattina 1 sera + 1 al bisogno. La situazione ad ora è sempre la stessa ho notato anche che esercitando una pressione in quel punto sento dolore più o meno all'altezza dello sterno.
La mia domanda è tutto questo può essere l'astinenza? Perchè questo costante stato di paura mi sta rovinando la vita non riesco a fare niente penso sempre che potrebbe essere qualcosa di più grave.. . grazie in anticipo per la risposta!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei non ha alcun sintomo riferibile al suo cuore .
inoltre non c è alcun sintomo di astinenza del fumo.

continui a non fumare.
ridurrà il suo rischio di infarto e di ictus oltre che di cancro

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 558XXX

Grazie dottore per avermi risposto velocemente,le chiedo scusa se ho inserito il consulto in cardiologico ma non sapevo data la regione del fastidio cosa inserire.
A questo punto quindi la cura che sto facendo non è adatta a questi sintomi?
E secondo lei a quale specialista posso rivolgermi per arrivare a capire la natura del problema

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
dei buini ansiolitici , non certo quelle cose che sta assumendo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza