Utente 550XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni, generalmente in buona salute.

Scrivo in quanto da circa un mese sto riscontrando disturbi di vario tipo.
Inizialmente, intorno al 4-5 dicembre, ho accusato dei battiti accelerati, nel senso che a riposo avvertivo due battiti particolarmente ravvicinati e poi niente di anormale per un po', fino a che i due battiti si ripresentavano.
Questo per 1-2 giorni, più o meno allo stesso modo, più volte al giorno.
Premetto che erano giorni particolarmente stressanti e che in generale non sto passando dei mesi facili dal punto di vista emotivo.
In quei giorni comunque ho completamente abolito il caffè (di cui assolutamente non abuso, anzi, uno al giorno e solo nei giorni più intensi) e sigarette (anche di queste ne faccio uso assolutamente sporadico).
Dopo qualche giorno ho iniziato ad avvertire un fastidio al petto, quasi mai permanente, ma si presentava nel momento in cui toccavo la zona, cioè quando mi mettevo una mano sul petto avvertivo il fastidio/dolore.
Ho effettuato una visita cardiologica il 23 dicembre, ma ad eccezione di qualche aritmia (di cui il medico mi ha detto di non preoccuparmi), non è stato riscontrato assolutamente nulla.
Fino a qualche giorno fa non sentivo più questo fastidio, ma da un paio di giorni si ripresenta in maniera più lieve se mi tocco il petto, soprattutto verso sinistra.

Sono abbastanza ansiosa e non mi spiego questo fastidio in alcun modo.

Rimango in attesa di un riscontro, grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
il fatto che i9 dolore si esacerb8 con la digitopressione escljde una causa cardiaca

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 550XXX

Grazie mille per la risposta! Ma allora a cosa potrebbe essere dovuto? Mi consiglia di sottopormi a qualche altra visita medica?
La ringrazio nuovamente

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono dolori nevritici intercostali.
Banali antiinfiammatori che il suo medico le prescrivera' le risolveranno il problema

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 550XXX

La ringrazio molto, le auguro una buona giornata.