Utente
Gentile dottore,
mio marito nell'ottobre scorso ha avuto un infarto miocardico acuto con sovraslivellamento del tratto ST, trattato con angioplastica coronarica, anzi due angioplastiche, una con stent e una con solo pallone.
Un mese prima aveva dovuto impiantare un pacemaker (impianto di PM Bicamerale, Boston.
)
Da tempo soffre di forti dolori lombari (artrosi, coxartrosi, ecc).
Mi hanno detto che non può più sottoporsi a cure tipo tecar ed altro, ed anche di evitare antiinfiammatori.
Quindi, credo che gli rimanga solo il trattamento manuale Le chiedo cortesemente se nella sua situazione le pomate riscaldanti gli possano risultare nocive.
Attualmente ne avevo acquistata una a base di Arnica, artiglio del diavolo escina, glucosamina, msm.

Mi sono posta il dubbio avendomi, mio marito, avvertito di sentire un eccessivo calore.

In attesa di sua gentile risposta la saluto cordialmente.

S.
C.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessun problema con quelle creme

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, ora sono più tranquilla. Come sempre, apprezzo la sua professionalità e cortesia.