Attivo dal 2020 al 2020
Salve dottori.
Pochi giorni fa di mattina stavo disteso sul letto ed ero metà addormentato e metà sveglio e all'improvviso ho sentito tre- quattro battiti veloci e molto forti e mi sono alzato di scatto e subito sono finiti, saranno durati una decina di secondi.
Quindi visto che sono molto ansioso ho cercato su Google cosa potrebbe essere successo e ho appreso che si potrebbe trattare o di una tachicardia parossistica sopraventricolare o tachicardia ventricolare.
Visto che non mi fido molto di Google ho chiesto parere a voi.
Soffro di ansia, stress e di extrasistoli quando sono ansioso.
Il problema però è che in quel momento stavo completamente rilassato ero in una fase di veglia e sonno.
Mi sono preoccupato perché ho letto che la tachicardia ventricolare puó durare pochi secondi e nei soggetti apparentemente sani si risolve da sola però ho paura che possa degenerare in una fibrillazione ventricolare.
P.
s. ho 18 anni e ECG holter ECG radiografia al torace ed esami del sangue/ pressione sono sempre risultati nella norma.
Soffro a volte di reflusso gastroesofageo che curo con gaviscon Advance.
Non bevo non fumo non faccio uso di droghe non faccio uso di caffeina e cerco di non bere bibite gassate.
Faccio attività fisica sporadica.
Grazie mille per l'eventuale risposta.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vedo perche' mai le abbia avuto una tachicardia ventricolare.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Secondo lei di cosa si potrebbe essere trattato? Attacco di panico / tachicardia /extrasistoli? Grazie mille per la celere risposta esimio dottore.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Banali innocenti extrasistoli condite con un bel po' di ansia

tutto li'

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso