Utente
Salve,
Sono un ragazzo di 29 anni e sono un tipo molto ansioso.
Da premettere che non ho attraversato un periodo facile (perdita del lavoro, ragazza, esami universitari, ecc).
Da circa un mese avvertivo episodi di tachicardia che raggiungevano una frequenza di 130/140 battiti al minuto, con ritmo regolare, ma che nel giro di pochi minuti svaniva gradualmente.
Ho fatto i relativi esami per scongiurare problemi al cuore (ecocardiogramma, elettrocardiogramma e holter) e tutto è risultato nella norma.
Ieri, però, per la prima volta ho avuto un attacco di panico, a seguito di un fortissimo stato d'ansia.
Durante questo attacco di panico (della durata di 10 minuti circa) i battiti oscillavano da 150 a 80 nel giro di pochissimi secondi.
Dopo aver preso un tranquillante i battiti sono ritornati normali.
La mia domanda è, c è da preoccuparsi per queste oscillazioni così repentine della frequenza cardiaca o sono tipiche di un attacco di panico?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tipiche dell'attacco di panico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille della celere risposta.