Utente
Buonasera, ho 34 anni, come potete vedere da altri consulti richiesti ho sempre segnalato qualche piccolo problema legato al cuore.
Annualmente mi sottopongo ad ecocardiografia per controllo.
Questa volta oltre all'eco (svolta l'ultima volta a settembre 2019) ho fatto anche un holter cardiaco delle 24H a fronte di svariate extrasistole con cui convivo ormai da anni.
Il referto dell'Holter è il seguente:
"Si registra costante ritmo sinusale, a frequenze fisiologiche, interrotto da frequenti (688) battiti ectopici sopraventricolari, in una occasione disposti in coppia, e da me meno numerosi (165) battiti ectopici ventricolari, monomorfi ed isolati.

Normale la conduzione dello stimolo.

Episodi Ventricolari
ISOLATI 165 0, 2%
Coppie 0
Salve 0

Episodi Sopraventricolari
Isolati 688 0, 7%
Coppie 1
Salve 0

Battiti totali 102161
Media 72 bpm
Max 137 (17:36)
Min 42 (6:17)
RR Max 1645 ms 6:00
RR min 370 ms 17:36
Battiti mancanti: 6
1/a (1) 6:00 RR=1645ms
2/a (1) 6:17 RR 1570 ms
3/a (1) 8:08 RR 1395 ms

Il cardiologo, viste anche le precedenti ecocardiografiche, mi ha detto di non fare nulla e di stare solamente attento allo sport "esagerato".

Ho notato però che gli episodi ventricolari sono concentrati tutti nella notte dalle 2 alle 7 del mattino.

Aggiungo per completezza che da 4 anni sono in cura con ICOMB 0, 5 per una lieve ipertensione di primo grado.


Secondo voi, dato questo tracciato, è il caso che faccia qualche altro accertamento?


Grazie mille.

Saluti,

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ha un holter normalissimo
non deve eseguire nessun altro esame

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per il celere riscontro. A titolo del tutto informativo, da cosa può dipendere che gli episodi ventricolari siano totalmente circoscritti durante la notte?

Grazie ancora.
Saluti,

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono fenomeni normalissimi.
Non si può spiegare La normalità

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso