Utente
Buonasera, vorrei aggiornarla sul consulto di maggio e chiedere un suo parere gentilmente.
Come già citato dopo svariati attacchi di panico e ansia forte della quale ancora soffro purtroppo, ho rifatto controllo cardiologico per la tachicardia.
Ecocuore a posto, a parte il solito lieve prolasso mitralico di rilevanza insignificante; ecocardiogramma, frequenza altina 90bpm (ero troppo agitata, non aveva fatto effetto nemmeno il mezzo Tavor da 1mg ed avevo anche rimesso).
Il cardiologo un po' scettico (ho pressione bassa 95/67) mi ha prescritto il sequacuor da 1, 25.
Io sinceramente non vorrei prendere un betabloccante, però questa tachicardia si presenta tutte le mattine, a riposo ho una frequenza di 70/72 bpm, appena mi alzo e dopo colazione mi supera i 100 bpm (a volte arriva anche a 120).
Mi capita spesso anche quando mi piego, mi passa poi a metà mattinata.
Dopo i pasti invece ho il cardiopalmo ma non sempre i battiti accelerati.
Sto curando da quasi tre mesi l ansia con gocce di paroxetina e Tavor da 1mg e da un mese con uno psicoterapeuta.
Il mio quesito è questo...se continua questa tachicardia, ci sono rischi per il cuore?
Devo per forza prendere il betabloccante?
Concludo che sono sedentaria...un po' di esercizio fisico mi aiuterebbe?
La ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessun rischio per il suo cuore
Una attività fisica costantemente le,gioverebbe molto ,così come piccole dosi di beta bloccante

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta, per piccole dosi di betabloccante cosa intende, ancora più piccole di 1,25? Ma poi dovrei prenderlo per tutta la vita? Perché fra pochi mesi mi sposo e vorremmo provare subito ad aver un figlio, essendo già quasi quarantenne. ...ma gli omega 3 che dicono funga da betabloccante naturale è una cavolata? Scusi ancora per il disturbo e grazie ancora.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gli omega tre non hanno niente a che fare con i beta bloccanti
seintende affrontare una gravidanza sara meglio che interrompa,anche paroxetina e Tavor.
Fini a che non diventasse gravida quel,minimo dosaggio di bisoprololo le risolverebbe i sintomi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Si certo, infatti sto andando dallo psicoterapeuta perché non ho intenzione di prendere sempre psicofarmaci...allora in caso vedo per il sequacor.

Cordiali saluti e gentilissimo come sempre

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno la disturbo nuovamente dottore, oggi dopo aver consultato il mio medico ho preso la metà di 1,25 mg di sequacor. Ha iniziato a farmi effetto dopo un'ora circa, ma i miei battiti sono scesi da 118/120 appena alzata a 102. Devo prenderne metà per 3 giorni e vedere come va e poi decidiamo se aumentare , ma credo proprio di sì, che ne pensa lei? Poi vorrei chiederle se è normale da seduta avere i battiti a 79 e appena mi metto all'impiedi passano a 94, forse perché alzandomi si abbassa la pressione.
Comunque poco fa misurandola l' avevo 101/70 e 79 bpm. La ringrazio in anticipo per la risposta.

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Meta' cpr da 1,25 mg e' un dosaggio basso per un criceto.
Non serve a niente

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno, ho recepito il messaggio ...il mio medico mi ha avvertita che avrei potuto sentire fiacchezza e in effetti mi sento debole e spossata, ma ho dimenticato di chiedere e quindi mi permetto di porre a lei la domanda, se questi effetti collaterali poi spariscono quando il corpo si abitua, grazie sempre.

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come le ho detto un dosaggio cosi' basso NON provoca alcun effetto collaterale.
Beva molta acqua

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Gentilissimo, vorrei chiederle se posso prendere un integratore multivitaminico o anche solo magnesio o possono interagire con betabloccante, paroxetina e Tavor? Glielo chiedo perché con questo caldo, quando mi arriva il ciclo e soprattutto quando finisce mi sento senza forze e ho dolori muscolari (stavolta ho avuto pure l herpes alle labbra che erano tanti anni che non veniva fuori). Grazie in anticipo per la risposta e scusi il disturbo.

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lo può assumere senza problemi
Il suo farmacista ne sarà felice

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11] dopo  
Utente
...le mie tasche un po' meno :-(, grazie sempre, cordiali saluti