Utente
Buongiorno sono Mauro.
Sono un ragazzo sano e, se notate il mio peso basso, esso è semplicemente dovuto a disordini alimentari per problemi di colon irritabile e reflusso che hanno dato via anche a una patologia psitica dove, per paura di stare male, avevo paura di mangiare.
Inizio col dire che sono una persona ansiosa ed emotiva e che subito tendo a somatizzare le emozioni fisicamente (tachicardia, sudore, brividi, tremolio gambe etxc).
La mattina quando mi alzo avverto sempre, quando sono alzato il battito cardiaco più accellerato che poi passa durante il giorno o se torno a letto e/o mi siedo.
Mi chiedo se fosse normale.
La seconda cosa che chiedo è se fosse normale, per una persona magra cone me affaticarsi e quindi avvertire tachicardia dopo un passeggiata a passo svelto, dopo le scale e dopo qualche sforzo.
Tipo stamattina, che gia avvertivo il battito accelerato dopo il risveglio, sono dovuto scendere e fare le scale al ritorno, e sommando il battito gia accellerato con l’affaticamento sentivo il cuore sbattermi molto forte.
Ovviamente sedendomi è passato.
Ho svolto numerosi esami l’anno scorso, visto il forte dimagrimento e, al lemento dei sintomi simili a questi, il cardiologo mi consiglió parecchi esami (ecocardiogramma, holter) tutti negativi.
Pensate che, vista la sintomatologia debba ripeterli?
o crediatw siano cose fisiologiche e normali?

Inoltre vorrei iniziare a fare un po di movimento, anche per i muscoli.
Mi hanno consigliato palestra ma non voglio mettermi a sollevare enormi pesi.
Io amo fare passeggiate in montagna o nei giardini ma, a livello di salute vascolare allenamento a corpo libero (flessioni, contrazioni, esercizi per le gambe) senza esagerare...sarebbero indicati?

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"(ecocardiogramma, holter) tutti negativi."

Quindi si puo' tranquillizzare.
L'attivita' fisica a corpo libero e' molto consigliata

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, grazie della risposta. Bene, sono contento che l'esercizio a corpo libero possa aiutarmi. Volevo chiedere solo un'ultima cosa..sollevare qualche piccolo peso da 1 kg può fare male come so che fanno male i pesi delle palestre? Ho delle braccia prive di muscoli e ossute, non punto ,e non solo perchè fa male , a diventare muscoloso ma ad avere almeno un pò di muscolo al posto di ossa. Per quanto riguarda il resto degli sprt come ginnastica aerobica, ciclette , oppure imparare qualche stile di autodifesa( jujytsy, karate ) possono far male o bene ad un cuore ? Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
LE ARTI MARZIALI FANNO BENE AL CUORE.
IL SOLLEVAMENTO PESI DI 1 KG CERTO NON FA MALE

ARRIVEDERCI
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso