Sensazione di mancamento

Buongiorno,
Due anni fa mi è stata riscontrata tachicardia sinusale inappropriata.
Ho preso per un anno bisopralolo, a maggio del 2020 l’ho sospeso perché stavo molto meglio.
Non ho più avuto nulla.

Da una settimana ogni due tre giorni avverto per 5 secondi una sensazione di mancamento con affanno.
Ho eseguito esami del sangue e sono tutti assolutamente nella norma.
La pressione è giusta, anche misurata immediatamente dopo questa sensazione.
Il battito cardiaco è intorno ai 90 normalmente, e sale a 120 circa immediatamente dopo la sensazione di mancamento e affanno.

Ho in casa un saturimetro e la saturazione è sempre intorno ai 94-95.

Purtroppo in questo periodo non c’è il mio medico curante.

È utile che senta nuovamente il cardiologo?
Non vado più da due anni.

Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,6k 2,7k 2
Il suo Medico curante PER LEGGE deve esserci, e se non fosse presente HA L' OBBLIGO di nominare il sostituto.....
Questo per charirsi le idee.

Detto questo lei ha una banale tachicardia da somatizzazione ansiosa

Probabilmente da curare con uno specialista

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio