Rimozione cisti: per quanto tempo fare la medicazione?

Gentili Dottori,

ho subìto un intervento di rimozione chirurgica di una piccola cisti sebacea subepidermica il 23 maggio 2024.

La ferita è stata chiusa con due punti riassorbibili e non mi è stata prescritta una terapia antibiotica.

Alla visita di controllo effettuata il 31 maggio, l'infermiere ha cambiato per la prima volta la medicazione, non ha riscontrato la presenza di infezioni e mi ha detto che avrei dovuto cambiare a casa il cerotto protettivo ogni 3 giorni, dopo avere disinfettato la ferita con Betadine.

Volevo sapere quando potrò smettere di disinfettare la ferita ogni 3 giorni e sostituire il cerotto speciale post-intervento, che circonda completamente la ferita, con un normale cerotto (oppure lasciarla priva di protezione).

Inoltre, da quando sono cadute spontaneamente le parti annodate dei punti che sporgevano sulla cute, durante l'ultima medicazione effettuata da me a casa il 9 giugno, avverto un prurito continuo alla ferita.
Volevo sapere per quanto tempo è normale provare prurito.

La ringrazio anticipatamente per la risposta.
[#1]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 9.9k 318 2
Se la ferita è chiusa come comprendo non dovrebbe più medicare, può fare la doccia ed asciugare bene la parte.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

[#2]
Utente
Utente
Grazie dottore.
Saluti
[#3]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 9.9k 318 2
Prego e saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/