Utente 242XXX
Salve,

dopo un paio d'anni di continuo defecare con sangue, 7/8 giorni fa mi sono operato per una ragade anale con il metodo della sfinterotomia anale.
Ora, c'è un problema: è normale che durante la fase di evacuazione senta ancora dolore con relativa perdita di sangue? Non dovrebbe già essere tutto a posto? Voglio dire, dopo 7/8 giorni di quel tipo di operazione (che non è chissà che cosa) non dovrebbero più esserci le perdite di sangue?


Spero in qualche consiglio perchè non so più cosa pensare... Spero che il mio problema si risolva..

Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La guarigione prevede mediamente un mese. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 242XXX

Salve,

la ringrazio anzitutto per la sua risposta;
vorrei gentilmente chiederle un'informazione: come mai dura così tanto il decorso post-operatorio seppur sia stato un intervento di relativa entità e breve?

Grazie mille di nuovo

Cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Perche' la ferita cutanea per la sfinterotomia in genere guarisce per seconda intenzione e i tempi di guarigione sono quelli indicati. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 242XXX

Salve,

la ringrazio nuovamente.

Ho visto che lei riceve a Cantù e Mariano. Siccome io sono della zona, nel caso volessi fare una visita, posso venire nel suo studio? Come posso trovare il suo studio?

Grazie mille di nuovo

Cordialmente

[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Io lavoro in ospedale.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it