Utente 384XXX
Venerdì mi è stato drenato l'ascesso alla coscia sx, senza anestesia, perchè (mi è stato spiegato) in quella zona è inefficace. Il dolore era allucinante, la cosa più orribile mai sperimentata in vita mia.
Dopo il drenaggio è stata lasciata la garza nell'incisione per permettere la fuoriuscita di altri liquidi, cosa che sta avvenendo.
Mercoledì dovrò tornare per la medicazione e mi pare di capire che sarà un'altra volta un bagno di dolore.
La mia domanda: Davvero non si può anestizzare la coscia? Non c'è nessun'alternativa all'anestesia? Pomate? Antidolorifici (ho il Voltaren)?
Il medico del ps, anche se sicuramente esperto e professionale, è stato estremamente sbrigativo e di poco spiegazioni.
Temo di non poter affrontare un'altra odissea di dolori come quella di Venerdì.

Grazie per qualunque consiglio.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! è vero, ma le successive medicazioni ed l'eventuale necessità di zaffare la ferita saranno meno dolorose.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti

32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Comunque se non ci sono controindicazioni(consulti il suo curante)potrebbe assumere un antidolorifico la sera precedentee e due ore prima della medicazione.
Superata così la paura del dolore,le successive andranno meglio senza prendere nulla.
Saluti
Dr. Lucio Pennetti
Specialista chirurgia generale
Specialista chirurgia vascolare
Chirurgia videolaparoscopica

[#3] dopo  
Utente 384XXX

Salve Dr. D'Oriano,
Salve Dr. Pennetti,

Grazie davvero per la pronta risposta durante il WE. Farò con il Voltaren come mi ha consigliato.
Mi permetto un'altra domanda e la ringrazio già in anticipo.

Non è un pò lungo il periodo dal drenaggio alla medicazione (da Venerdì pomeriggio a Mercoledì mattina, cioè quasi 120 ore)? Ho letto che si parla di 24/48 ore.
La garza si può incarnare o infettare in tutto questo tempo?

Specifico che sto prendendo gli antibiotici e ancora esce poco (qualche goccia al giorno) di sangue dalla ferita.

Saluti e grazie

[#4] dopo  
Dr. Lucio Pennetti

32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
L'intervallo tra le medicazioni dipende dall'entità della secrezione.E' giusto che il sia il curante a stabilire tempi e modalita'
Saluti
Dr. Lucio Pennetti
Specialista chirurgia generale
Specialista chirurgia vascolare
Chirurgia videolaparoscopica

[#5] dopo  
Utente 384XXX

Ok.
Allora grazie ancora per avermi rassicurato.

Saluti e complimenti per questo utilissimo sito che consiglierò senz'altro.