Utente 186XXX
Buongiorno Dottori

In data 4/11/2016 subisco asportazione chirurgica di 3 noduli reumatoidi.

Uno secondo dito piede destro, uno nell'addome, uno nel gomito sx.

In data 5/11/2016 vengo dimesso.
Nella sera del 5/11/2016 la ferita all'addome si gonfia a dismisura ( come un arancia ) diventa tesa e dolente.
Mi reco in ps dove dopo un ecografia mi dicono che si è formato un ematoma che va svuotato.
Fanno saltare due punti e premendo con forza sull ematoma fanno uscire sangue e coaguli.
Da li ho proseguito antibiotico e ghiaccio per la prima settimana e le medicazioni con il chirurgo che mi ha operato il quale sostiene che questa palla che si è formata sotto la ferita si assorbirà da sola da qui a Natale.
In dieci giorni pero non ho avuto alcun miglioramento anzi quando sto in piedi per piu di qualche minuto mi sembra che questo "mandarino" sotto l addome si rigonfi ancora un po'.
Leggo su internet che i lividi non risolti diventano cisti e o fibromi e bisogna essere rioperati.
Il nodulo era situato sottocute, la parete muscolare addominale non è stata toccata.
Mi spaventa molto questa palla nell'addome non ho mai visto lividi/ematomi del genere.

Vi risulta vi possano essere questi ematomi a palla ( sembra quasi un ernia ma non puo essere, la parete addominale non è stata toccata e in ps hanno fatto ecografia ), e che i tempi di risoluzione siano cosi lunghi?

Ho letto anche che le onde d urto possono velocizzare il riassorbimento. È vero?

Grazie a tutti per il riscontro che darete.

Buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, puo' succedere e i tempi sono in effetti lunghi.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Buongiorno Dottore, e grazie per il riscontro.

Ma la postura può incidere sul gonfiore di questa palla?

Mi ero dimenticato di scrivere che secondo il ps l'ematoma è dovuto alla somministrazione di eparina, non necessaria per il mio quadro clinico.

Due giorni fa il chirurgo ha provato ad aspirare con una siringa dall'addome ma non è uscito nulla e quindi mi ha detto che si tratta di ematoma organizzato e che richiede quei tempi lunghi di riassorbimento.

Non so se questo puo aiutare a fare altre riflessioni, mi spaventa un po l eventualità che non si riassorba e di dover nuovamente fare un intervento chirurgico.

Sono uno sportivo agonista e l'inattivita forzata mi pesa molto.

Grazie ancora per l'attenzione,

Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non credo.
Abitualmente si riassorbe.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it